Astronomia: la missione NASA Artemis rivela la sua nuova identità

Artemis ha una nuova identità: un look che trae ispirazione dal logo del programma Apollo e dal patch della missione

La missione NASA Artemis ha una nuova identità. Un look che trae ispirazione dal logo del programma Apollo e dal patch della missione.
Artemis o meglio Artemide, era la Dea greca della Luna e della caccia, sorella gemella di Apollo. La scelta del nome femminile non è casuale, poiché il programma mira a portare la prima donna sul suolo lunare entro 2024.

Il logo di Artemis – spiega Global Science – mostra la lettera ‘A’ che poggia sulla Terra, attraversata da una traiettoria che va verso la Luna, in ricordo del programma Apollo. La lettera A simboleggia la freccia che si trova nella faretra di Artemide e rappresenta il lancio della missione che punta oltre la Luna, come a voler suggerire che la missione è solo la rampa di lancio di futuri programmi di esplorazione del Sistema Solare. La traiettoria attorno alla A difatti è di colore rosso proprio simboleggiare che la missione preparerà e spingerà l’uomo su Marte.

La Terra in basso simboleggia l’umanità poiché la missione vedrà la collaborazione internazionale di molti enti. La mezzaluna creata dalla Terra è un richiamo all’arco della dea Artemide che simboleggia la ‘fonte’ da cui vengono inviati tutti gli sforzi e le energie per perseguire le missioni, ovvero dall’uomo.