Dalla tiroide allo stress, dall’artrosi alle difese immunitarie: le terme hanno effetti benefici su tutto l’organismo

Per curare alcune patologie più o meno gravi, e spesso fastidiose e invalidanti, le terme sono un valido alleato

MeteoWeb

Andare alle terme è un vero toccasana. E’ risaputo, ma spesso i benefici e gli effetti sull’organismo sono sottovalutati. Recarsi periodicamente a ‘fare le terme’, infatti, aiuta a curare alcune patologie più o meno gravi, e spesso fastidiose e invalidanti. Ecco un elenco stilato dagli esperti per illustrare quali sono le azioni positive delle terapie termali.

  • Malattie respiratorie: si tratta del beneficio più noto e conosciuto. I vapori inalati aiutano a combattere sinusiti, otiti, asma e bronchite.
  • Antifiammatorio: il bicarbonato di sodio e lo zolfo, di cui le acque termali sono ricche, hanno una conclamata azione antinfiammatoria; sono dunque consigliati per le malattie del sistema osteoarticolare, come l’artrosi e per il buon funzionamento delle cartilagini articolari.
  • Depurazione e regolarità: i trattamenti termali aiutano il buon funzionamento dell’apparato urinario, prevenendo ad esempio la calcolosi, e dell’apparato genitale perché si tratta di acque che stimolano la contrazione delle tube, favorendo una regolazione del ciclo mestruale.
  • Effetti benefici sulla tiroide: i sali di iodio stimolano la tiroide permettendole di lavorare meglio.
  • Rafforzamento delle difese immunitarie: le terme favoriscono l’aumento delle difese immunitarie, con la produzione di immunoglobuline secretorie e circolanti.
  • Proprietà antisettiche: le acque termali disinfettano grazie all’alto contenuto di sali alogeni come iodio e cloro, i quale favoriscono il potenziamento degli enzimi presenti nei globuli bianchi, più importanti difensori del nostro organismo dai batteri.
  • Benefici sull’intestino: le acque termali potabili sono consigliate per chi soffre di stipsi, irregolarità intestinale e colon irritabile.
  • Cura naturale per la pelle: le acque sulfuree sono indicate per il trattamento delle forme croniche di dermatite atopica e di dermatite seborroica.
  • Stress e affaticamento: le terme curano non solo il corpo ma anche la mente; in particolare le stagioni ideali sono l’autunno e la primavera.
  • I fanghi sono tra i trattamenti termali più efficaci e utili per trattare in particolare l’osteoporosi, l’osteoartrosi e i reumatismi extra-articolari.