Come cambierà il clima in futuro: Roma come Adana, Milano e Torino come Dallas

Clima: le città dell'emisfero nord somiglieranno nel 2050 a quelle che oggi si trovano mille km più a sud

MeteoWeb

Secondo una ricerca pubblicata su Plos One, condotta dai ricercatori dell’Università Eth di Zurigo, nel 2050 il clima di Londra somiglierà a quello attuale a Barcellona, Stoccolma sarà come Budapest, Parigi come Canberra, Roma come Adana, Milano e Torino come Dallas.
I ricercatori hanno preso in esame 520 città e le hanno unite a coppie, associando a ciascuna di esse quella in cui clima attuale diventerà il clima futuro dell’altra, nel 2050.  Le città analizzate sono state studiate in base a 19 variabili, tra cui temperatura e precipitazioni, basandosi su modelli “ottimistici” cioè supponendo che le emissioni nocive si stabilizzeranno entro il 2050 in modo da limitare il rialzo della temperatura globale a 1,4°C rispetto al periodo preindustriale.
In termini climatici le città dell’emisfero nord somiglieranno nel 2050 a quelle che oggi si trovano mille km più a sud.
Per quanto riguarda l’Italia, oltre a Milano e Torino, che avranno nel 2050 il clima di Dallas, con un aumento massimo delle temperature nel mese più caldo dell’anno di 7,2°C per Milano e 7,7°C per Torino, lo studio esamina Roma, o meglio “Città del Vaticano”, che paragona ad Adana, Turchia (+5,3°C nel mese più caldo dell’anno come temperatura massima), e San Marino, assimilata a Bursa, Turchia (con previsto aumento di 5,7°C di massima nel mese più caldo dell’anno).
In riferimento alle regioni tropicali le grandi città come Kuala Lumpur, Giacarta e Singapore subiranno sempre di più le conseguenze di eventi meteo estremi.
Gli autori della ricerca hanno concluso che il 77% delle città del pianeta vedrà il clima cambiare significativamente, il resto dovrà far fronte a “nuove condizioni“.