Eclissi lunare ed Eclissi solare, i prossimi appuntamenti in Italia: dal 16 luglio 2019 al 2 Agosto 2027 dieci imperdibili appuntamenti

Eclissi lunare ed Eclissi solare, tanti appuntamenti nei prossimi giorni e anni visibili dall'Italia: il 12 Agosto 2026 e il 2 Agosto 2027 i più importanti degli ultimi mille anni

MeteoWeb

L’eclissi solare che la scorsa notte ha oscurato il cielo nel Sud America è stata molto importante per il mondo scientifico e la ricerca astronomica, sulle orme della “Great American Total Solar Eclipse” dell’Agosto 2017 o la grande eclissi europea del 20 marzo 2015 nel giorno dell’Equinozio di Primavera. Negli ultimi 4 anni, abbiamo avuto tre grandi eclissi solari e adesso ci prepariamo all’eclissi lunare del 16 Luglio che si potrà osservare anche dall’Italia.

Ma le eclissi visibili dall’Italia nei prossimi anni saranno tantissime. Addirittura dieci (6 di sole e 4 di luna) nei prossimi 8 anni. Ecco l’elenco completo con la data e il fenomeno di riferimento:

  • Eclissi lunare parziale – 16 luglio 2019
  • Eclissi solare anulare – 21 giugno 2020
  • Eclissi solare anulare – 10 giugno 2021
  • Eclissi solare parziale – 25 ottobre 2022
  • Eclissi lunare parziale – 23 ottobre 2023
  • Eclissi solare parziale – 29 marzo 2025
  • Eclissi lunare totale – 7 settembre 2025
  • Eclissi solare totale – 12 agosto 2026
  • Eclissi lunare parziale – 28 agosto 2026
  • Eclissi solare totale – 2 agosto 2027

I due eventi più importanti dei prossimi anni saranno sicuramente quelli di 2026 e 2027. Talmente tanto importanti che, seppur con grande anticipo, è bene iniziare ad approfondirli.

L’eclissi solare del 12 Agosto 2026

eclissi solare del 12 agosto 2026Il 12 agosto 2026 un’eclissi totale di sole interesserà tutto l’emisfero nord, quasi tutta l’Europa, parte di Africa e Nord America. Lo spettacolo più bello sarà tra Groenlandia, Islanda, Irlanda Portogallo, Spagna, Marocco e Algeria dove l’eclissi sarà totale con oscuramento superiore al 90% e in una fascia tra Groenlandia, Islanda, Portogallo, Spagna, Baleari e Algeria addirittura del 100%. In Italia l’evento sarà eccezionale: si potrà ammirare l’eclissi in tutto il Paese al tramonto. L’oscuramento del disco solare supererà il 97% in Sardegna, il 95% al nord/ovest, il 90% su gran parte del centro/nord e il 60-70% su gran parte del Paese. Soltanto nelle zone Joniche del Sud, tra Puglia, Calabria e Sicilia orientale, l’oscuramento sarà inferiore, ma comunque significativo, oltre il 40%.

La grande eclissi del 2 Agosto 2027: l’evento del millennio

eclissi solare del 2 agosto 2027Quello del 12 Agosto 2026 sarà un fenomeno eccezionale, ma comunque un assaggio rispetto all’eclissi solare del 2 agosto 2027, l’evento del millennio. L’eclissi quel giorno sarà totale a Lampedusa, del 98% in Sicilia, interesserà tutto il Mediterraneo dopo aver attraversato l’oceano Atlantico per poi interessare anche Egitto, Arabia Saudita e l’oceano Indiano fino all’Oceania, uno degli eventi più significativi degli ultimi secoli che interesserà ben 5 continenti (America, Europa, Africa, Asia e Oceania). Sarà anche una delle eclissi più importati degli ultimi secoli per l’area Mediterranea. L’eclissi sarà totale, del 100%, su Gibilterra, Algeria, Tunisia, sul Canale di Sicilia, sulle coste libiche, in Egitto e Arabia Saudita. In Italia l’oscuramento supererà il 90% in tutto il Sud, e sarà notevole in tutto il Paese, superiore al 60% anche al nord e al 75-80% anche al centro. Denominata “l’eclissi del millennio” anche perchè interesserà le aree delle più antiche civiltà evolute della storia della Terra, dal Mediterraneo all’Oriente, ripercorrendo le rotte di quei fenomeni astronomici antichi che hanno stimolato miti e leggende tramandati ancora fino ad oggi, oltre che rendendosi visibile in un’area ad altissima densità abitativa, con centinaia di milioni di abitanti che potranno assistere a questo spettacolo straordinario.