Influencer scomparsa da giorni è stata ritrovata morta e chiusa in una valigia: oggi avrebbe compiuto 25 anni

I genitori non avevano sue notizie da giorni, entrati nel suo appartamento l'amara scoperta: era morta, chiusa in una valigia con la gola tagliata

MeteoWeb

Avrebbe compiuto i suoi tanto attesti 25 anni proprio oggi, e il programma era quello di festeggiare il compleanno ad Amsterdam, con il suo nuovo fidanzato. Ma dell’influencer russa e blogger di bellezza, Ekaterina Karaglanova, della quale si erano perse le tracce da giorni, è stata ritrovata morta, in una valigia. A scoprire il cadavere sono stati i genitori che venerdì sono entrati con la polizia nel suo appartamento, allarmati dal fatto di non riuscire a mettersi in contatto con la ragazza. Gli inquirenti che indagano sul caso stanno seguendo come pista principale quella della gelosia.

Dopo giorni di silenzio i genitori della vittima avevano contattato il padrone di casa chiedendo di poter entrare nell’appartamento e una volta entrati hanno fatto la macabra scoperta: il corpo chiuso in una valigia nel corridoio, con la gola tagliata. Per la polizia, scrive il quotidiano russo Moskovsky Komsomolets citato dalla Bbc, non ci sono segni di colluttazione nell’appartamento e non è stata trovata nessuna arma sulla scena.

Le immagini girate dalle telecamere di sorveglianza mostrano un ex fidanzato di Ekaterina che passa vicino al palazzo nei giorni in cui è avvenuta la scomparsa, ma la polizia non ha specificato se questo sia oggetto di ulteriori accertamenti.

Karaglanova, nota influencer, pubblicava regolarmente foto e selfie su Instagram: castana, longilinea, per il suo aspetto Ekaterina era stata paragonata dai suoi seguaci, oltre 86 mila, a Audrey Hepburn. Oltre al suo account Instagram, Karaglanova gestiva un famoso blog di viaggi, con migliaia di abbonati e lavorava come dermatologa in una clinica di Mosca.