Epidemia di Ebola in Congo: primo caso a Goma, appello a “mantenere la calma”

Primo caso di febbre emorragica da Ebola a Goma, la più grande città finora colpita dall'inizio dell'epidemia nella Repubblica Democratica del Congo

E’ stato registrato un primo caso di febbre emorragica da Ebola a Goma, la più grande città (circa un milione di abitanti) finora colpita dall’inizio dell’epidemia – il primo agosto 2018 – nella Repubblica Democratica del Congo: lo ha confermato il Ministero della Salute, chiedendo alla popolazione di “mantenere la calma“.
Il paziente è arrivato in città da Butembo, uno dei principali focolai della malattia nella provincia del Nord Kivu, nell’est del Paese.
L’attuale epidemia nella Repubblica Democratica del Congo è la seconda più grave nella storia dopo quella che ha ucciso circa 11mila persone nell’Africa occidentale (Guinea, Liberia, Sierra Leone) nel 2013-2014.