Liguria: in arrivo 950.000 euro per i comuni montani per dissesto idrogeologico e rilancio del turismo

I finanziamenti potranno riguardare interventi di ripristino delle aree danneggiate dal maltempo del 29 e del 30 ottobre 2018, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la promozione del turismo

In arrivo quasi un milione di euro per i Comuni montani della Liguria. “È stato pubblicato il bando nazionale del Fondo integrativo per i Comuni montani che ha assegnato alla Regione Liguria 958.354 euro ripartiti in due quote da 479.127 euro– annuncia l’assessore regionale all’Entroterra, Stefano Mai- si tratta di un’opportunità che i Comuni esclusivamente montani potranno sfruttare per ottenere finanziamenti a fondo perduto“. I finanziamenti potranno riguardare interventi di ripristino delle aree danneggiate dal maltempo del 29 e del 30 ottobre 2018, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la promozione del turismo, del settore primario, delle attività artigianali tradizionali e del commercio di prodotti di prima necessità.

Tramite questo finanziamento– spiega l’assessore- sarà possibile intervenire nelle criticità dei territori montani, come il dissesto idrogeologico, le strade, i muraglioni di contenimento, ma anche rilanciare aree di grande bellezza grazie a un’azione di promozione turistica che tenga conto di tutte le ricchezze del nostro entroterra”. Le domande dovranno pervenire in Regione entro il 26 settembre. “Si tratta di un’importante occasione per il nostro territorio montano che in questo modo potrà essere tutelato e mantenuto con interventi mirati- commenta Mai– entro i 90 giorni successivi alla chiusura del bando, la Regione Liguria redigerà una graduatoria per l’assegnazione dei finanziamenti che sarà trasmessa alla presidenza del Consiglio dei ministri per l’emissione del finanziamento in unica rata”.