Maltempo Arezzo: la vittima 72enne travolta dalla furia delle acque

Maltempo Arezzo: l'uomo morto sabato scorso sarebbe caduto travolto dalla furia delle acque sbattendo violentemente la testa

MeteoWeb

L’uomo morto sabato scorso, durante l’ondata di maltempo che ha colpito Arezzo, sarebbe caduto travolto dalla furia delle acque sbattendo violentemente la testa a terra, per poi precipitare nel canale di sfogo: è la conclusione dell’esame effettuato dall’equipe di medicina legale di Siena condotto questa mattina presso l’ospedale di Arezzo, sul corpo di Pergentino Carlo Tanganelli, pensionato di 72 anni.
La salma è stata restituita alla famiglia, e alle 17 si aprirà la camera ardente alla Croce Bianca mentre i funerali si terranno domani nella Cattedrale di Arezzo.