Maltempo Friuli, due turisti salvati dalla Guardia costiera di Grado: erano in acqua nonostante il meteo avverso

Nonostante le avverse condizioni meteo, due turisti si sono immersi davanti a Grado, ritrovandosi in grande difficoltà in mare aperto. Provvidenziale l'intervento della Guardia Costiera

Nella zona antistante Grado (Gorizia), due persone si sono ritrovate in grande difficoltà in mare aperto, nonostante le condizioni meteo proibitive. Fortunatamente sono state entrambe tratte in salvo dalla Guardia Costiera della Capitaneria di Porto di Monfalcone. Il primo intervento è stato a favore di un turista austriaco di 65 anni e’ stato trasportato al largo, sparendo alla vista della compagna che ha dato l’allarme. La corrente lo ha spinto a circa 600 metri di distanza. Fortunatamente non ha riporto ferite. Il secondo episodio si è verificato nel pomeriggio, intorno alle 16: un turista della Repubblica Ceca, di 37 anni, mentre si trovava a bordo di un gommone a remi e’ stato trascinato al largo dalla corrente. Preso dal panico, si e’ buttato in acqua cercando disperatamente di tornare a riva a nuoto. Avvisata dai bagnanti, la Guardia Costiera ha raggiunto il bagnante mentre ormai annaspava. L’uomo e’ stato soccorso e le sue condizioni non sarebbero gravi. La Guardia Costiera ricorda che e’ di fondamentale importanza valutare le condizioni meteo al fine di una balneazione sicura.