Maltempo, furiose mareggiate in Calabria: tragedia sfiorata tra le onde a Palmi, bambina salvata dai bagnanti

Maltempo in Calabria, mar Tirreno in burrasca per la fresca sfuriata di maestrale: tragedia sfiorata a Palmi, le immagini

MeteoWeb

Poteva essere la tragedia dell’incoscienza: da giorni segnaliamo la pericolosità delle condizioni meteo per queste ore al Sud Italia e in modo particolare nel basso Tirreno per le mareggiate provocate dal maestrale, ma tanta gente incurante delle previsioni continua a frequentare le spiagge e i litorali come se non ci fosse alcun rischio. Il maltempo che ha già provocato 4 morti nel weekend al Centro/Nord Italia, s’è spostato al Sud: il maestrale soffia impetuoso, le temperature sono crollate e il mar Tirreno è agitato con forti mareggiate sulle coste esposte a ovest e nord/ovest. In provincia di Reggio Calabria, il mare è furioso su tutta la fascia tirrenica. Stamattina alle 10:30 sulla spiaggia di Palmi, investita da onde alte oltre 3 metri, un gruppo di bagnanti coraggiosi e un intrepido e preparato bagnino del Lido Ulivarella (rischiando sulla propria pelle) hanno salvato una bambina di 11 anni che era stato inghiottito dal mare. Impressionanti le immagini video:

Maltempo, mare inghiottisce bambino in Calabria: salvato da un gruppo di eroici bagnanti [VIDEO]