Maltempo, temporali violentissimi su Milano in serata: 85mm in centro, gravi danni e feriti [LIVE]

Maltempo, è una notte di violenti temporali al Nord: la Lombardia è la Regione più colpita, gravi danni per i nubifragi con grandine

MeteoWeb

E’ una notte di forte maltempo al Nord Italia. Violenti temporali hanno colpito Milano, dove sono caduti 85mm di pioggia e la temperatura è crollata a +19°C dopo aver raggiunto nel pomeriggio anche oggi i valori elevatissimi di +34°C. Proprio il caldo eccessivo di queste prime settimane d’estate, innesca temporali così violenti che diventeranno ancor più intensi e frequenti nei prossimi giorni.

Una quercia si e’ schiantata su un’auto allo svincolo di Fiorenza tra A4 e A8, a Milano, ferendo il conducente di 64 anni. Nonostante l’impatto, l’uomo ha riportato solo lievi contusioni e le sue condizioni non sono giudicate gravi. L’incidente e’ avvenuto attorno alle 20.20, proprio durante il forte temporale che si e’ abbattuto su Milano e hinterland. Traffico in tilt sulla corsia in uscita da Milano per le lunghe code.

Una pioggia torrenziale dalle caratteristiche tropicali (oltre 200 millilitri l’ora) unita a grandine ha colpito anche Lodi con raffiche di vento a 54 chilometri orari. Lungo viale Milano si e’ spezzato a meta’ un albero precipitando su parte della carreggiata mentre all’altezza di Torretta piu’ rami sono caduti al centro della carreggiata ostruendo parzialmente il passaggio dei mezzi. Buona parte della citta’ risulta allagata. I vigili del fuoco hanno, al momento, tutte le squadre in esterno per allagamenti e cadute di rami. Allagati, quindi inagibili, anche piu’ sottopassaggi pedonali e veicolari. Molte auto sono ferme dove c’e’ un minimo riparo.

frana italia francia sncfRichiedera’ diverse settimane il ripristino dei binari fra Modane e Saint-Michel-de-Maurienne, in alta Savoia, danneggiati ieri sera da una frana che ha interrotto la circolazione dei treni ad alta velocita’ tra Francia e Italia. Lo rende noto Sncf Reseau, gestore dell’infrastruttura, annunciando che i Tgv sono “eccezionalmente cancellati fino al 31 luglio”. Ai passeggeri in viaggio Voyages Sncf ha garantito l’arrivo a destinazione ed e’ ora “a disposizione dei viaggiatori per tutta l’assistenza necessaria”. I clienti in possesso di biglietti per viaggi fino al 31 luglio possono sin da ora procedere alla richiesta di rimborso.