Maltempo Venezia: numerosi interventi e richieste di soccorso per i nubifragi

La Protezione civile comunale di Venezia è stata impegnata in numerosi interventi per contrastare le conseguenze dei nubifragi

Nel territorio di Venezia sono oltre 70, a fronte di oltre 150 chiamate, gli interventi già effettuati dai vigili del fuoco per il forte nubifragio verificatosi ieri. Molte le chiamate di soccorso da Venezia centro storico per camini, antenne e infissi pericolanti. Danni d’acqua, piante pericolanti, sgombero sedi stradali da ostacoli a Mestre, Venezia Lido, Marcon, Marghera, Scorzè, Spinea, Jesolo. Diverse le auto danneggiate da rami di alberi spezzati.
Danni per il maltempo anche nel trevigiano con circa 20 interventi eseguiti a fronte di circa 50 chiamate.

La Protezione civile comunale di Venezia è stata impegnata in numerosi interventi per contrastare le conseguenze dei nubifragi: a partire dalle ore 18 circa di domenica 7 e dalle 21 di lunedì 8 luglio volontari dei gruppi comunali e delle associazioni di Lido e Burano hanno effettuato circa 30 interventi, soprattutto a Mestre, nella terraferma veneziana e al Lido, ma anche a Burano e nel centro storico di Venezia. Gli interventi hanno riguardato soprattutto rami e alberi caduti al suolo per il forte vento e il prosciugamento di zone allagate.