Nave da crociera sbanda a Venezia: oggi vertice tra Procura e Capitaneria

Venezia: incidente sfiorato ieri, una nave da crociera ha rischiato di andare a sbattere contro la riva poco lontano da San Marco

Si terrà oggi un vertice tra la Procura di Venezia e la Capitaneria di porto lagunare in riferimento all’incidente sfiorato ieri con una nave da crociera che ha rischiato di andare a sbattere contro la riva poco lontano da San Marco.
Il PM Andrea Pedroni aprirà un fascicolo sulla vicenda come atto dovuto, senza ipotesi di reato ed indagati al momento, in attesa di ricevere tutti gli elementi formali e sostanziali sulla vicenda.

Secondo le informazioni fornite della Capitaneria di Porto, la prua della nave ha letteralmente sfiorato uno yacht ancorato in Riva Sette Martiri, e altre imbarcazioni del servizio pubblico di trasporto, riuscendo però ad evitare l’incidente. La nave, la ‘Costa Deliziosa’, stava uscendo dal porto, guidata dai rimorchiatori, e probabilmente a causa delle proibitive condizioni meteo si è trovata in difficoltà a mantenere la rotta. All’altezza dei Giardini, il pilota ha fatto partire la sirena prolungata dell’emergenza, mentre i rimorchiatori di prua tentavano con fatica di “raddrizzarla”. Tra i passeggeri che si trovavano sui vaporetti in navigazione c’è stato il panico, e anche chi era a riva ha vissuto momenti di paura, temendo potesse ripresentarsi la situazione del 2 giugno scorso, con la collisione nel canale della Giudecca tra la “Msc Opera”.

Venezia, nave da crociera sfiora la banchina: rischiata la strage [VIDEO]

Maltempo, le immagini dalla Laguna di Venezia durante il violentissimo temporale di Domenica pomeriggio [VIDEO]