Ondata di caldo in Francia: oggi il picco delle temperature, “evitare o rinviare gli spostamenti”

Caldo: in Francia è ancora vivo il ricordo dell’estate 2003, quando a morire furono almeno 10mila persone

MeteoWeb

Le alte temperature assediano la Francia e Parigi, tanto che il governo ha lanciato un nuovo appello alla cittadinanza affinché eviti o limiti al massimo gli spostamenti: “Invito tutti coloro che possono ad evitare o rinviare i loro spostamenti“, ha chiesto il Ministro Elisabeth Borne. “I lavoratori che possono ricorrere al telelavoro sono fortemente invitati a farlo“.
Ieri il Ministro aveva chiesto a viaggiatori e pendolari di evitare gli spostamenti non essenziali verso o a partire dai 20 dipartimenti posti in allerta rossa da Météo France, che includono soprattutto la zona di Parigi e l’hinterland.

Il picco record è atteso oggi: in alcune zone la colonnina di mercurio potrebbe anche superare i +40°C.

In Francia è ancora vivo il ricordo dell’estate 2003, quando a morire furono almeno 10mila persone (il dato era stato calcolato sull’aumento dei morti nel periodo rispetto alla media degli anni precedenti): ecco perché le autorità lanciano numerosi appelli per mettere in guardia la popolazione sui rischi legati al caldo.