Ritirato noto farmaco per il colesterolo: richiesto l’intervento dei NAS [MARCHIO E LOTTI]

L’Aifa ha disposto il ritiro dalle farmacie di due lotti del farmaco denominato SIMVASTATINA commercializzata dalla ditta Mylan Italia Spa

L’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) ha disposto il ritiro dalle farmacie di due lotti del farmaco denominato SIMVASTATINA commercializzata dalla ditta Mylan Italia Spa. Si tratta di un medicinale indicato per il trattamento della ipercolesterolemia e nella prevenzione cardiovascolare. Nello specifico i lotti ritirati sono i seguenti:

  • n. 8053537 con scadenza 09-2019 della specialità medicinale SIMVASTATINA MY*10CPR 20MG – AIC 037398029
  • n. 8052326 con scadenza 9-2019 della specialità medicinale SIMVASTATINA MY*28CPR 20MG – AIC 037398056.

Il provvedimento, spiega Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” che ha riportato ieri la notizia del ritiro, si è reso necessario a seguito di notifica di allerta proveniente dall’agenzia ceca e successiva comunicazione della ditta Mylan. Il motivo del richiamo sarebbero dei risultati fuori specifica durante gli studi di stabilità. La ditta Mylan Italia Srl ha ora comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute (Nas) dovrà verificare.