5 abitudini da seguire per allungare la vita di almeno 10 anni, secondo la scienza

Per vivere almeno 10 anni in più, forse avremo bisogno di cambiare il nostro stile di vita: ecco le 5 abitudini salutari consigliate dagli scienziati

MeteoWeb

Volete vivere 10 anni in più? Potreste dover riorganizzare il vostro stile di vita. Esistono 5 abitudini che, se seguite insieme, possono aggiungere oltre un decennio alla nostra aspettativa di vita, secondo uno studio dell’Harvard T.H. Chan School of Public Health. Ecco cosa consiglia lo studio: seguire una dieta salutare, esercitarsi per 30 minuti o più al giorno, mantenere un peso salutare (nello specifico, un indice di massa corporea tra 18.5 e 24.9), non bere troppo alcol, non fumare.

Donne e uomini che hanno seguito gli stili di vita più salutari avevano l’82% in meno di possibilità di morire di malattie cardiovascolari e il 65% in meno di morire di cancro rispetto alle persone che seguivano stili di vita non salutari nel corso di 30 anni, secondo lo studio, pubblicato sulla rivista Circulation. I ricercatori hanno analizzato 34 anni di dati di oltre 78.000 donne e 27 anni di dati di oltre 44.000 uomini. Hanno stimato che le donne che seguivano le 5 abitudini citate avrebbero aggiunto altri 14 anni di vita, mentre gli uomini ne avrebbero aggiunti 12.

attività fisicaLe abitudini salutari sottolineate dagli scienziati possono sembrare ovvie, ma non sono sempre facili da adottare. Tuttavia, ci sono alcuni modi per renderle lentamente parte delle nostre vite. La prima cosa è rendersi conto delle cattive abitudini, dal distributore automatico dell’ufficio al saltare la palestra. Poi, è utile non affrontare queste sfide da soli, ma chiedere ad amici e famiglia di fare lo stesso. Gli esperti consigliano anche di immaginare come ci sentiremo quando avremo raggiunto questi obiettivi. Non è mai troppo tardi, non si è mai troppo vecchi o troppo in sovrappeso per compiere questi cambiamenti.

sonnoCi sono poi altri fattori da considerare se si vogliono aggiungere anni alla nostra vita o, quantomeno, non abbreviarla. Insieme all’attività fisica e al consumo di pasti nutritivi, abbiamo bisogno di vite sociali attive e di dormire a sufficienza, sottolinea lo studio. La solitudine, per esempio, è collegata a depressione, demenza, ansia e malattie cardiovascolari. Non dormire a sufficienza porta ipertensione, diabete e obesità.

Ecco cosa accade al corpo quando si fa l’opposto di quanto raccomandato dagli esperti in questo studio.

  • cuoreUn’alimentazione di scarsa qualità porta una vittima su 5, secondo uno studio dei ricercatori dell’University of Washington, pubblicato sulla rivista Lancet. Una scarsa alimentazione può anche causare ipertensione e diabete. Secondo lo studio, la giusta dieta è quella che include cereali integrali, frutta, noci e semi.
  • Anche non fare esercizio fisico porta ipertensione e diabete e le persone fisicamente inattive hanno più probabilità di sviluppare ansia, depressione, malattie coronariche e persino il cancro, secondo la Johns Hopkins Medicine.
  • Avere un indice di massa corporea più alto o più basso di quello adeguato non è sicuro. Essere sottopeso è un segnale di malnutrizione e aumenta il rischio di osteoporosi, di riduzione della funzione immunitaria e problemi di fertilità. Avere un indice di massa corporea più alto del dovuto o l’obesità, creano condizioni croniche per la salute, come asma e problemi alle ossa.
  • Lasciarsi troppo andare con l’alcol può portare al cancro, secondo l’American Society of Clinical Oncology.
  • Il fumo ha ucciso più di una persona su 10 nel mondo, secondo uno studio pubblicato su Lancet: l’11,5% delle morti globali sono state attribuite al fumo.