L’Estate a tavola: in un cereale antico 4 nutrienti fondamentali per affrontare al meglio il caldo

Un cereale antico dalle proprietà nutrizionali benefiche, contiene 4 nutrienti fondamentali per aiutarci a vivere in piena forma il caldo e le vacanze

MeteoWeb

Con le calde giornate estive e la voglia di stare all’aria aperta tra mare e montagna, le abitudini quotidiane cambiano e il nostro organismo si deve adattare a nuovi ritmi.

Una dieta sana ed equilibrata, ricca di frutta e verdura di stagione, cereali e proteine, si rivela un valido alleato per affrontare al meglio i cambiamenti e le temperatura elevate della stagione più calda dell’anno. In particolare, il grano khorasan KAMUT®, cereale antico dalle proprietà nutrizionali benefiche, contiene quattro nutrienti fondamentali per aiutarci a vivere in piena forma il caldo e le vacanze.

  1. CAROTENOIDI PER UN’ABBRONZATURA PERFETTA

Relax e abbronzatura sono tra i primi obiettivi di un’estate all’insegna del benessere. I raggi del sole favoriscono la produzione di Vitamina D, importante per la salute delle ossa e la natura ci offre un valido alleato per un’abbronzatura perfetta: i carotenoidi, una famiglia di potenti antiossidanti fondamentali per preparare la pelle al sole. Verdura e frutta di stagione, in particolare dal colore rosso, giallo e arancione, sono ricchi di questo prezioso elemento, ma anche il grano khorasan KAMUT® si distingue dagli altri cereali per l’alto contenuto di carotenoidi, probabilmente responsabili anche dell’intenso colore dorato del grano e della farina.

  1. RAME PER CAPELLI SANI E LUCENTI

L’esposizione al sole, la salsedine e i lavaggi più frequenti possono disidratare la cute e i capelli, è importante prendersene cura anche in estate, risciacquandoli dopo ogni bagno al mare e indossando sempre un cappello nelle ore più calde. Anche il grano khorasan KAMUT® è un utile alleato per la protezione dei capelli, poiché ha un alto contenuto di rame, un importante antiossidante che contribuisce a rendere più intenso e uniforme il colore dei capelli. Il rame facilita anche la naturale pigmentazione della pelle, favorendo una nuance di abbronzatura più gradevole.

  1. PROTEINE PER AVERE PIU’ ENERGIA

Recenti studi hanno dimostrato come il grano khorasan KAMUT® si distingua dai grani moderni per la maggior quantità di proteine (tra il 12 e il 18%). Una dieta ricca di proteine aumenta la combustione del grasso, a fronte di un aumento della termogenesi, e contribuisce a fornire il giusto apporto di energia per affrontare al meglio l’attività fisica nei mesi più caldi.

  1. FIBRE E SALI MINERALI PER MANTENERE UN SANO EQUILIBRIO

Durante le vacanze estive spesso l’alimentazione è disordinata e scarseggiano le fibre alimentari. È bene, invece, soddisfare le nostre naturali necessità per favorire la digestione. Recenti studi scientifici[1] sottolineano l’importanza della salute a partire dall’intestino, che è coinvolto in molteplici funzioni del nostro organismo attraverso l’asse intestino cervello. In questo contesto il grano khorasan KAMUT® si rivela un utile alleato prezioso a tavola durante l’estate grazie alla sua alta digeribilità, ricchezza di fibre e presenza sali minerali, come magnesio e fosforo, che aiutano a mantenere il giusto equilibrio fisico e nervoso durante i momenti più caldi delle giornate estive.

Un recente studio[2] finalizzato a valutare la capacità prebiotica delle fibre solubili estratte da grano khorasan KAMUT ha mostrato promettenti capacità prebiotiche, con valori di Indice Prebiotico significativamente maggiori rispetto a quanto osservato per molte delle varietà di grano duro poste a confronto”, spiega la dott.ssa Emanuela Simonetti, biologa che collabora con l’Università di Bologna. “Il grano khorasan KAMUT si rivela un ottimo alleato anche per la salute del microbioma intestinale, messo a dura prova specialmente durante l’estate con pasti più disordinati e spesso poco ricchi di fibre”, conclude la dott.ssa Simonetti.

_ _ _

[1] Impact of Kamut® Khorasan on gut microbiota and metabolome in healthy volunteers. Taneyo Saa D. et al., Food Research International, 2014, 63: 227–232
[2] Prebiotic effect of soluble fibres from modern and old durum-type wheat varieties on Lactobacillus and Bifidobacterium strains. Marotti I. et al., Journal of the Science of Food and Agriculture. 2012 Aug 15;92(10):2133-40