Maltempo, tromba d’aria a Brescia: 26 famiglie ancora senza casa

Dopo la tromba d'aria che ieri ha colpito Brescia, sono ancora inagibili tre abitazioni e 26 famiglie, per un totale di circa 50 persone, sono senza un tetto

MeteoWeb

Restano ancora senza casa le 26 famiglie bresciane evacuate ieri sera dopo la tromba d’aria che ha investito la città nel quartiere ‘Villaggio Prealpino’. Sono ancora inagibili tre abitazioni e una cinquantina di persone sono senza un tetto. Nel pomeriggio di oggi, la strada è stata riaperta e ripulita dai calcinacci. Intanto si sta cominciando a sistemare i primi danni alle abitazioni inagibili. Scoperchiato in parte anche il tetto della scuola di via Del Brolo. “Si lavora per riordinare, pulire ed assistere le famiglie rimaste, per ora, senza casa a causa dei danni del nubifragio di ieri pomeriggio – ha spiegato il sindaco Emilio Del Bono -. Il Comune, con tutte le sue strutture, è’ al lavoro“. Le persone al momento senza tetto sono ospitate da familiari e alberghi. Coldiretti ha cercato di fare un primo bilancio dei danni, quantificabili in diversi milioni di euro.