Strage in Messico: un attacco con molotov ha causato un terribile incendio, decine di morti e feriti

Almeno 23 persone sono morte in un incendio che ha colpito un bar di Coatzacoalcos, nello Stato messicano di Veracruz

MeteoWeb

Almeno 23 persone sono morte in un incendio che ha colpito un bar di Coatzacoalcos, nello Stato messicano di Veracruz. Lo ha reso noto l’ufficio del procuratore generale dello Stato meridionale. Tra le vittime, riporta il sito della ‘Nbc News’, si contano 15 donne e otto uomini. Tredici persone, inoltre, risultano gravemente ferite. Coatzacoalcos è una città portuale che si affaccia sul Golfo del Messico.

Il crimine “non rimarrà impunito. A Veracruz, i gruppi criminali non sono più tollerati“, ha scritto su Twitter il governatore dello Stato, Cuitlahuac Garcia. L’incendio potrebbe essere stato causato da bombe molotov ed è scoppiato nella notte nel nightclub ‘Caballo Blanco‘ di Coatzacoalcos. Lo ha riferito il sito del quotidiano locale ‘El Universal‘, citando un comunicato della procura generale dello Stato secondo il quale la polizia sospetta che si sia trattato di un “attacco malvagio“. Coatzacoalcos è una città portuale che si affaccia sul Golfo del Messico.