Previsioni Meteo Ferragosto: Italia divisa tra temporali e tempo stabile [MAPPE e DETTAGLI]

Previsioni Meteo: cede temporaneamente il promontorio anticiclonico. Ferragosto più mite in generale, ma ancora caldo su qualche regione

MeteoWeb

La festività clou dell’estate potrebbe riservare qualche sorpresa. Stiamo monitorando quotidianamente l’evoluzione per il Ferragosto e riscontriamo, ancora con i dati odierni, una tendenza a relativa “rottura” della fase super calda precedente. Proprio nel corso della giornata festiva, potrebbe avere inizio una fase instabile e mite per il nostro Paese grazie all’avvento sul bacino centro settentrionale del Mediterraneo di correnti più fresche di matrice atlantica.

Condizioni del tempo per Ferragosto

Più direttamente esposte al flusso umido oceanico risulterebbero le regioni settentrionali in genere. A dire il vero, quest’area del Paese si troverebbe costantemente, anche nel corso della fase calda precedente, ai margini della espansione anticiclonica per cui, soprattutto le aree alpine, prealpine e temporaneamente le alte pianure, sarebbero frequentemente esposte a fenomeni temporaleschi già parecchio prima di Ferragosto.

Tuttavia, da Ferragosto, la corrosione del promontorio anticiclonico a opera delle correnti atlantiche risulterebbe via via più evidente, con continuazione dell’attività temporalesca sulle regioni settentrionali, specie su quelle alpine, prealpine e sulle alte pianure. Sconfinamenti instabili potrebbero aversi anche verso il resto delle pianure e temporali occasionali, quindi localizzati, potrebbero essere possibili sui settori appenninici centrali e verso le aree adriatiche. Al momento, sul resto del Paese, soprattutto sulle regioni del medio-basso Tirreno e su quelle meridionali, il tempo appare stabile e ampiamente soleggiato.

Temperature Ferragosto

Circa le temperature, viene confermato la possibilità di un generale, moderato calo con perdita di  circa 4-5°C da Nord a Sud. Tenendo presente, però, gli elevati valori fino a 24 ore prima, le massime si manterranno più o meno nelle medie stagionali,con valori tra +28°C e +32°C sulle regioni centrali e su Sardegna, Campania, +25/+31°C sulle pianure del Nord, valori più elevati, invece, fino a +35°C a +37°C al Sud e sulla Sicilia.