Incendio Avellino, primi dati dell’analisi aria: nessun allarme

Nessun superamento dei valori limite di legge per varie sostanze inquinanti nell'aria dopo il grande incendio divampato in una fabbrica di materiale plastico ad Avellino

MeteoWeb

Nessun superamento dei valori limite di legge per varie sostanze inquinanti nell’aria: è quanto comunica l’Arpac, agenzia regionale per l’ambiente, dopo le rilevazioni eseguite ad Avellino in seguito all’incendio di ieri in una fabbrica di materiale plastico. I dati sono relativi a idrogeno solforato, ossidi di azoto, monossido di carbonio, ozono, toluene, mentre per le concentrazioni di diossina gli esami richiedono più tempo e i risultati sono previsti per domani. Le stazioni fisse di monitoraggio, normalmente operanti nel capoluogo irpino, non hanno registrato finora superamenti dei valori limite per le concentrazioni di polveri sottili: tutti i dati sono disponibili sul sito dell’Arpac.