L’India fallisce l’allunaggio: individuato il lander Vikram, ma non ci sono segnali

Individuata la sonda Vikram sul suolo della Luna. Giunte a Terra "le prime immagini termiche. Ma le comunicazioni non sono ancora stabilite"

MeteoWeb

L’agenzia spaziale indiana ha reso noto di avere individuato la sonda Vikram sul suolo della Luna. Giunte a Terra “le prime immagini termiche. Ma le comunicazioni non sono ancora stabilite“, ha detto K. Sivan, capo dell’ISRO.

La missione viene costantemente monitorata dal centro di controllo, il Mission Operations Complex (MOX) a Bangalore con il supporto delle antenne dell’Indian Deep Space Network (IDSN) a Byalalu.
Dal lancio, avvenuto il 22 luglio dalla base dello Satish Dhawan Space Centre, a Sriharikota, fino al fallimento dell’allunaggio di Vikram, tutti i sistemi di bordo del veicolo spaziale Chandrayaan-2 avevano funzionato come da manuale.

Nel 2008, Chandrayaan-1, prima sonda del programma, aveva individuato tracce di acqua nelle rocce lunari anche se il suo lander non era riuscito ad atterrare sulla superficie del nostro satellite. Il tentativo indiano segue di qualche mese quello di Israele, che aveva tentato di far atterrare il suo lander Beresheet sul Mare della Tranquillità, senza successo.