Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare fino al 21 Settembre 2019

Aeronautica Militare: il bollettino con le previsioni meteo per i prossimi giorni. Tutti i dettagli fino al 21 Settembre 2019

MeteoWeb

Le previsioni del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare per oggi, domani, e fino al 21 Settembre 2019.

Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare per oggi

Nord: sereno o al più poco nuvoloso, salvo locali addensamenti pomeridiani sui rilievi alpini centro-occidentali; parziali velature si estenderanno dai settori occidentali a quelli orientali. Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso per parziali velature che dalla Sardegna raggiungeranno le regioni peninsulari. Sud e Sicilia: sereno o poco nuvoloso con qualche temporaneo addensamento sui rilievi; dal pomeriggio parziali velature sulle regioni peninsulari. Temperature: minime senza apprezzabili variazioni, salvo locali aumenti sul Piemonte; massime generalmente stazionarie, salvo lievi aumenti sulle zone interne e sulla Sardegna orientale.

Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare per domani

previsioni meteo prossimi giorniNord: annuvolamenti compatti a ridosso dei rilievi alpini e prealpini, specie nordorientali, con associati locali deboli rovesci e qualche temporale, in esaurimento dal tardo pomeriggio; cielo pressoché sereno altrove. Centro e Sardegna: una bella giornata su tutte le regioni con qualche addensamento atteso dalle ore serali lungo le coste sarde occidentali e su quelle toscane. Sud e Sicilia: ampio soleggiamento, seppur con innocui passaggi di nubi alte e sottili sulle aree peninsulari. Temperature: minime in lieve flessione sui rilievi alpini, ponente ligure e coste toscane; in tenue rialzo su dorsale appenninica e nord Sardegna; senza variazioni di rilievo altrove. Massime in leggero aumento su Alpi centroccidentali, rilievi sardi ed emiliano-romagnoli, regioni centromeridionali adriatiche e Basilicata; in lieve diminuzione lungo le coste campane; stazionarie sul resto del paese.

Le Previsioni Meteo dell’Aeronautica Militare per i prossimi giorni

Martedì 17 settembre al Nord nuvolosità diffusa su gran parte del Triveneto con deboli rovesci o temporali sulle relative dalle aree alpine e prealpine, in trasferimento serale alle zone pedemontane e pianeggianti venete e al restante territorio friulano. Annuvolamenti compatti su Liguria e rimanenti zone delle Alpi con qualche isolato piovasco pomeridiano e cielo sereno o temporaneamente velato sul resto del settentrione. Centro e Sardegna: ancora una bella giornata seppur con addensamenti bassi attesi al primo mattino sulla Toscana, ma in successivo dissolvimento; da fine giornata, tuttavia, tornano gli annuvolamenti bassi e stratiformi lungo le coste occidentali sarde e su quelle delle regioni tirreniche peninsulari. Sud e Sicilia: un po’ di nubi nelle prime ore del mattino sulle aree tirreniche di Calabria e Sicilia ma che poi tenderanno a diradarsi; cielo limpido altrove, a parte qualche nuovo addensamento atteso nelle ore serali sui rilievi molisani e sulla Campania settentrionale. Temperature: minime in lieve flessione su Liguria, Toscana centrosettentrionale, nonché lungo le coste di basso Lazio, Campania, Basilicata tirrenica e nord Calabria; in tenue rialzo su rilievi emiliano-romagnoli, regioni centrali adriatiche, Molise, Puglia centrosettentrionale, restante territorio lucano e sulla Calabria ionica; senza variazioni di rilievo sul resto del paese. Massime in leggera diminuzione su Liguria, coste occidentali sarde, Toscana, Lazio e Campania; in aumento su Romagna, Sardegna meridionale ed orientale, regioni centromeridionali adriatiche, rilievi della Basilicata e sulle aree ioniche calabresi; stazionarie sul resto del paese.
Mercoledì 18 molte nubi al Centro-Nord con rovesci e temporali sparsi dapprima al settentrione e poi, dalle ore pomeridiane, su gran parte delle relative aree peninsulari del Centro. Iniziali condizioni di cielo poco nuvoloso al meridione, ma con nuvolosità in aumento nella seconda parte della giornata con deboli fenomeni associati attesi nel pomeriggio sui rilievi appenninici e poi, dalla sera, lungo le coste di Molise, nord Campania e Puglia garganica.
Giovedì 19 tempo che migliora gradualmente al settentrione, seppur con residue precipitazioni al mattino su Nord-Ovest ed Emilia Romagna. Ancora maltempo al Centro-Sud peninsulare e sulla Sardegna orientale con fenomenologia più diffusa e intensa sulle regioni centromeridionali adriatiche; dal tardo pomeriggio atteso un graduale miglioramento con ampi spazi di sereno sulle regioni centrali tirreniche, in Umbria e Marche.
Venerdì 20 ancora deboli fenomeni convettivi sulle regioni ioniche, ma in graduale assorbimento nella seconda parte della giornata con ampie aperture sulle relative aree peninsulari; altrove condizioni di bel tempo, a parte un po’ di nubi basse attese sull’arco alpino e prealpino e al mattino sulla Sardegna orientale.
Sabato 21 debolissime instabilità e ampio soleggiamento sul resto del paese, interrotto da innocui annuvolamenti su Alpi occidentali e porzione più orientale sarda.