Previsioni Meteo: ultime piogge al Sud e ancora locali forti temporali, rovesci su Sardegna e Nordest [MAPPE]

Previsioni Meteo: va stemperandosi l'azione instabile sulle nostre regioni meridionali e insulari, ma insistono ancora temporali. Vediamo dove

MeteoWeb

Va stemperandosi l’azione instabile sulle nostre regioni meridionali e insulari. La bassa pressione che ieri ha portato diffuso maltempo sulla Sicilia, localmente anche sulla Calabria, sulla Sardegna, sul Piemonte e su qualche altra area del Sud, si va ulteriormente allontanando verso l’estremo Sud Ovest del bacino mediterraneo, stazionando questa mattina sulle coste nordorientali dell’Algeria.

Le vorticità da essa generate, si sono affievolite sui comparti italiani interessati e, di conseguenza, anche l’instabilità odierna sarà più circoscritta e un po’ meno intensa, tuttavia vanno comunque considerati dei fenomeni ancora localmente importanti. Ma vediamo dove con maggiore probabilità.

Situazione e previsione

Mattino: sole prevalente su buona parte del territorio. Fastidi instabili riguardano essenzialmente le aree estreme meridionali, soprattutto quelle che si affacciano sullo Ionio. In particolare, nubi intense con rovesci e temporali più significativi interessano il Sud della Puglia, specie il Leccese meridionale. Attenzione su Sud Leccese ai forti temporali su area Maglie, Muro Leccese, Minervino di Lecce, Uggiano la Chiesa, Palmariggi, Giurdignano, Casamassella, per possibili fenomeni violenti.

Addensamenti con locali rovesci e temporali anche tra Sudest Catanese e Nord/Est Siracusano e altri temporali sullo Ionio in mare, specie all’imbocco del Golfo di Taranto e a largo delle coste del Crotonese e del Nord Catanzarese. Altrove al Sud tempo più asciutto e soleggiato, salvo addensamenti e qualche rovescio anche sul Tirreno in mare e un po’ di nubi medio-alte in transito sul resto della Calabria, localmente Lucania, ma mediamente innocue. Diffusa nuvolosità in mattinata anche sulla Sardegna, soprattutto centro-meridionale e sul Cagliaritano, qui con qualche addensamento, ma scarsi fenomeni associati o qualcuno debole localizzato. Tanto sole altrove, salvo qualche nube medio-alta in transito anche sulle Alpi e Prealpi, specie di Nordest.

Pomeriggio: per le ore pomeridiane, una certa attività convettiva interesserà in maniera più diffusa la Sicilia, la Calabria e ancora il Sud della Puglia, con rovesci e temporali sparsi, localmente anche intensi. In particolare, abbiamo evidenziato i possibili settori ove i temporali potrebbero essere anche forti nelle aree circoscritte in colorazione blu più scura. Fenomeni forti non a tappeto su queste aree, ma nell’ambito di esse ci sono parametri per possibili temporali localmente importanti. Fenomeni deboli o moderati nelle aree colorate in blu più tenue mentre, nelle aree in celeste, i fenomeni dovrebbero essere davvero occasionali in un contesto più soleggiato e stabile.

Addensamenti con probabili rovesci o temporali deboli o moderati anche sulla Sardegna, soprattutto centro occidentale, tra Oristanese, Medio Campidano, i settori sudoccidentali del Nuorese e nordoccidentali del Cagliaritano.

Altri addensamenti con possibili rovesci o qualche temporale sulle Alpi di Nordest, essenzialmente sul Trentino Alto Adige, e fenomeni più rari o occasionali e anche più deboli, sui rilievi abruzzesi e orientale del Lazio.

Temperature

In lieve e generale aumento un po’ ovunque, con massime attese mediamente tra +23°C e +28°C, ma punte tra +29°C e 31°C sulle pianure interne del medio Tirreno, soprattutto del Lazio centrale e della Campania occidentale. Qualche punta tra +29°C e 30°C possibile anche su alcune pianure siciliane e sulle pianure occidentali della Sardegna.