Ruth Pfau: chi era e perché oggi Google le dedica un doodle

Google dedica oggi un doodle a Ruth Pfau, medico e suora che ha dedicato oltre 55 anni della propria vita all’assistenza dei malati di lebbra in Pakistan

MeteoWeb

Oggi, 9 settembre 2019, Google dedica un doodle a Ruth Pfau, medico e suora che ha dedicato la propria vita all’assistenza dei malati di lebbra in Pakistan.
Nota come la “Madre Teresa del Pakistan”, è nata il 9 settembre di 90 anni fa: ha lavorato per decenni al fianco di migliaia di lebbrosi fondando 157 cliniche nel Paese, che nel corso della loro attività hanno curato oltre 56mila pazienti.

Pfau è nata a Lipsia, in Germania, in una famiglia protestante: è fuggita dalla Germania dell’Est trovando riparo in quella dell’Ovest con la famiglia, e ha studiato medicina presso l’Università di Magonza. Dopo avere conosciuto una donna sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti, che aveva deciso di dedicare la propria vita a predicare amore e perdono, Pfau ha deciso di convertirsi al cattolicesimo nel 1953.

Nel 1957 Ruth Pfau è entrata nella Società delle figlie del Cuore di Maria, una congregazione di suore dedicata a istruzione ed educazione dei giovani. In diverse missioni nel sud dell’India, in Afghanistan e Pakistan, è entrata in contatto con i numerosi casi di lebbra. A 31 anni la decisione di dedicare la propria vita al Pakistan e alla lotta contro le epidemie di lebbra.

Nel 1960 ha iniziato a lavorare in una piccola capanna nei pressi di Karachi, che porta alla fondazione del Centro per lebbrosi Maria Adelaide. Nel 1979 Pfau ha ricevuto dal ministero della Salute pakistano l’incarico di Consigliere federale sulla lebbra, un riconoscimento che le ha consentito di esplorare altre aree del Pakistan e organizzare nuovi centri di cura.

Pfau ha raggiunto notevoli risultati nel contrastare la lebbra: la malattia è stata dichiarata sotto controllo nel Paese dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 1996.

Pfau Ruth è morta il 10 agosto del 2017 a 87 anni, per problemi respiratori. Il Pakistan le ha dedicato funerali di Stato.