Salerno, disinnesco bomba a Battipaglia: le operazioni si protrarranno per 8/12 ore

In corso le operazioni di bonifica di un ordigno bellico risalente alla II Guerra Mondiale rinvenuta nel comune di Battipaglia, in un terreno agricolo

MeteoWeb

Iniziate alle 10:53 di questa mattina le operazioni di bonifica di un ordigno bellico risalente alla II Guerra Mondiale rinvenuta nel comune di Battipaglia, in un terreno agricolo.
Le operazioni sono condotte dagli Artificieri dell’Esercito Italiano – 21° Reggimento Guastatori di Caserta: si protrarranno per 8/12 ore. L’evacuazione ha interessato 36mila cittadini, residenti nel raggio di 1.600 metri dal punto di rinvenimento Oltre alla popolazione sono stati evacuati l’Ospedale “Santa Maria della Speranza”, Municipio e Comando Polizia Locale. Interrotta la circolazione veicolare sull’A2 Autostrada del Mediterraneo e sulla SS18 “Tirrena Inferiore” e la circolazione ferroviaria (linea Salerno-Reggio Calabria e linea Battipaglia-Potenza-Metaponto). Anche l’erogazione dei servizi essenziali – in particolare energia elettrica, gas, linee telefoniche fisse e mobili – è stata sospesa per la durata dell’intervento. La Prefettura di Salerno, d’intesa con il Genio Militare, sta coordinando la gestione dell’evento attraverso il “Centro di Coordinamento Soccorsi”.