Stazione Spaziale: pronto a partire il primo astronauta degli Emirati Arabi

Diventeranno 19 le nazionalità degli "inquilini" finora accolti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale

MeteoWeb

Domani la Stazione Spaziale Internazionale si prepara ad accogliere il primo astronauta degli Emirati Arabi: diventeranno quindi 19 le nazionalità degli “inquilini” finora accolti a bordo della ISS.
E’ tutto pronto nella base russa di Baikonur (Kazakhstan) per il lancio della Soyuz, previsto alle 15:57 ora italiana di domani: a bordo il nuovo equipaggio, composto appunto da Hazzaa Al Mansoori, Jessica Meir ed il veterano russo Oleg Skripochka.
Si tratterà della missione finale dalla piattaforma di lancio n° 1, la stessa dalla quale nel 1961 era partito Yuri Gagarin. In seguito, e da marzo, gli equipaggi partiranno con la Soyuz-2.1, i cui sistemi di controllo digitale richiedono la piattaforma di lancio n° 31.