Aeronautica Militare, Previsioni Meteo: oggi “piogge insistenti e temporali anche forti”

Le previsioni meteo per oggi, domani e per i prossimi giorni: il bollettino dell'Aeronautica Militare fino al 21 ottobre 2019

MeteoWeb

L’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo per oggi, domani e per i prossimi giorni.

Oggi al Nord cielo coperto al nord-ovest e sulla Lombardia con piogge diffuse e insistenti e temporali anche forti, specie sulle aree montuose del Piemonte settentrionale, dove i quantitativi di precipitazione saranno particolarmente abbondanti. Fenomeni in estensione alle aree alpine e prealpine orientali e al settore ovest dell’Emilia-Romagna ma a carattere più sparso. Nel pomeriggio, piogge e temporali interesseranno anche le restanti aree e saranno copiosi sul settore alpino mentre tenderanno a cessare sul Piemonte centro-meridionale e la Liguria di ponente. In serata, infine, le piogge insisteranno su Ossola, rilievi lombardi, Veneto e Friuli-Venezia Giulia risultando ancora di notevole quantità sulle aree montuose; prime schiarite invece sul resto del nord-ovest e fenomenologia in esaurimento su Pianura lombarda ed Emilia-Romagna. Al Centro e Sardegna: nuvoloso su regioni tirreniche e Umbria con piogge sparse e qualche isolato temporale sul nord Toscana. Entro la mattinata, le precipitazioni si estenderanno al resto della regione e al Lazio settentrionale, diventando più diffuse mentre, nel pomeriggio, tenderanno ad interessare anche le restanti aree risultando localmente intense e abbondanti sull’alta Toscana. Velature anche spesse su Marche e Abruzzo. Nel pomeriggio, nuvolosità in intensificazione sui rilievi appenninici e sulle Marche settentrionali, associata a piogge e rovesci sparsi. Nubi consistenti e temporali sparsi sulla Sardegna, in deciso miglioramento, dalla seconda parte del pomeriggio, con ampie schiarite. Al Sud e Sicilia: moderato maltempo sulla Sicilia, con rovesci o temporali sparsi. Poche nubi invece sulle regioni peninsulari. In serata aumenta la nuvolosità su Campania e Calabria tirrenica con precipitazioni sparse, a prevalente carattere temporalesco, che si manifesteranno sulle aree costiere e il settore nord della Campania. Temperature: massime in diminuzione al nord-ovest, Lombardia, Trentino-Alto Adige, aree alpine di Veneto e Friuli-Venezia Giulia, Sardegna, Toscana, e Lazio settentrionale; in lieve aumento sui litorali adriatici; senza apprezzabili variazioni sul resto del paese. Venti: da moderati a forti meridionali sulle coste dell’alto adriatico e sulla Liguria, tendenti a disporsi da sud-ovest, dal pomeriggio, su quest’ultima regione. Da deboli a moderati orientali sul resto del Settentrione. Generalmente moderati meridionali sulle altre regioni; ruoteranno da nord-ovest, rinforzando localmente, sulle due isole maggiori. Mari: molto mossi il mare e il canale di Sardegna, il Tirreno settentrionale e il mar Ligure, tendente, quest’ultimo, a divenire agitato dal tardo pomeriggio con mareggiate sulle coste del Levante ligure e dell’alta Toscana. – da mossi a molto mossi il tirreno centrale e quello meridionale settore ovest. Mossi l’alto adriatico e lo stretto di Sicilia, poco mossi i restanti mari con moto ondoso in aumento su sud-est tirreno e medio adriatico.

aereonautica militare previsioni meteoDomani al Nord molte nubi sulle aree alpine lombarde, Trentino-Alto Adige, Veneto settentrionale e Friuli-Venezia Giulia con residui rovesci e temporali, localmente ancora intensi su quest’ultima regione; seguirà un generale assorbimento delle precipitazioni. Cielo sereno o poco nuvoloso altrove. Al Centro e Sardegna: addensamenti compatti su Umbria e Lazio centromeridionale con precipitazioni in successivo, rapido assorbimento; poche le nubi altrove, a parte annuvolamenti più consistenti che interesseranno la Toscana centrosettentrionale e l’Abruzzo con qualche occasionale piovasco associato. Al Sud e Sicilia: molto nuvoloso su Molise occidentale, regioni tirreniche peninsulari e Sicilia orientale con deboli rovesci o temporali, in graduale assorbimento dal pomeriggio con parziali aperture serali; poco nuvoloso sulle restanti zone, salvo addensamenti più consistenti con associate piogge che interesseranno la Puglia. Temperature: minime senza variazioni sulle aree pedemontane del triveneto e Sicilia occidentale; in lieve diminuzione sul resto del nord, Toscana, nord Lazio, più decisa sulla Sardegna; in aumento altrove; massime in tenue rialzo sulle zone pedemontane delle regioni alpine, Puglia, coste ioniche calabresi e sulla Sicilia meridionale; in flessione su Emilia-Romagna, Sardegna, Toscana orientale, nord Marche, Umbria centrosettentrionale e lungo le coste tirreniche meridionali; stazionarie sul resto del paese. Venti: deboli variabili al nord; moderati di maestrale sulla Sardegna e deboli dai quadranti occidentali altrove con locali rinforzi sulla Sicilia. Mari: da mossi a molto mossi il mar Ligure, mare e canale di Sardegna, il Tirreno e lo stretto di Sicilia, tutti con moto ondoso in graduale attenuazione dal pomeriggio; mossi il restante stretto di Sicilia e l’Adriatico centrosettentrionale; poco mossi i rimanenti bacini.

Giovedì 17 ottobre al Nord: molte nubi su regioni occidentali, Lombardia e sulle restanti aree montuose con deboli piogge attese sulla Liguria; cielo poco nuvoloso o velato altrove. Al Centro e Sardegna: condizioni di bel tempo, a parte annuvolamenti medio-bassi che interesseranno al mattino Toscana ed Umbria orientale. Al Sud e Sicilia: cielo generalmente sereno o poco nuvoloso a parte qualche nube più consistente associata a locali ma debolissimi piovaschi, attesi sulle aree ioniche. Temperature: minime in flessione sui rilievi del triveneto, regioni centrali peninsulari, Molise, Campania, nord Puglia, Basilicata e Calabria tirreniche e sulla Sicilia; senza variazioni di rilievo altrove; massime in leggero calo sulle aree alpine e prealpine, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, nord Campania, Puglia, rilievi lucani e calabresi e sulla Sicilia; generalmente stazionarie sul resto del paese. Venti: deboli variabili al nord e dai quadranti settentrionali al centro-sud. Mari: mossi il basso Tirreno e lo stretto di Sicilia, ma con moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio; da poco mosso a mosso lo Ionio meridionale; generalmente poco mossi i restanti mari.
Venerdì 18 ottobre molte nubi al settentrione con deboli piogge o locali rovesci su aree alpine montane e pedemontane e restante territorio ligure, in intensificazione da fine giornata; ampio soleggiamento con scarsa nuvolosità sul restante territorio, a parte annuvolamenti consistenti attesi sulla Toscana centrosettentrionale, ai quali saranno associati modesti fenomeni.
Sabato 19 ottobre maltempo esteso con precipitazioni diffuse e localmente di forte intensità su regioni alpine, Emilia e nord Toscana; copertura consistente anche sulle altre aree tirreniche centrosettentrionali con debole fenomenologia convettiva attesa dal pomeriggio e tempo più asciutto sul resto del paese con transito di velature anche spesse.
Domenica 20 e lunedì 21 ottobre cielo molto nuvoloso o coperto al centro-nord e Campania con precipitazioni diffuse ed intense su settentrione, regioni tirreniche centrali, Umbria ed in forma meno consistente sulla porzione più settentrionale campana; poche le nubi sul rimanente meridione, salvo temporanei annuvolamenti più consistenti attesi sulle altre aree tirreniche.