Cacciatore scivola durante una battuta e si spara al volto: è grave

Il cacciatore era da solo quando è scivolato con il fucile a tracolla e dall'arma sarebbe partito un colpo diretto al volto

MeteoWeb

Un cacciatore vicentino di 83 anni è stato ricoverato in condizioni gravissime, nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Vicenza, a causa delle ferite riportate nella tarda mattinata di oggi in un incidente di caccia avvenuto ad Arzignano (Vicenza), in località Castello. Secondo una prima ricostruzione l’anziano era da solo all’interno del suo capanno quando è scivolato con il fucile a tracolla e dall’arma sarebbe partito un colpo diretto al volto. A dare l’allarme è stato un altro cacciatore presente in zona: sul posto un’ambulanza con i sanitari del Suem 118 dell’ospedale di Arzignano, i cui sanitari gli hanno prestato le prime cure mentre nel frattempo è stato chiesto l’intervento dell’elisoccorso dell’ospedale di Verona, che l’ha poi trasferito al San Bortolo. Sul luogo anche i carabinieri della locale stazione per i rilievi.