Halloween: la NASA “cattura” una zucca cosmica ai confini della Via Lattea

Una nube cosmica di gas e polveri (per celebrare Halloween) assume le sembianze di una gigantesca zucca spaziale

MeteoWeb

Immagini suggestive e “mostruose” quelle catturate dal telescopio a infrarossi Spitzer della NASA: si tratta di una nube cosmica di gas e polveri che (per celebrare Halloween) assume le sembianze di una gigantesca zucca spaziale.
Le foto fanno parte di uno studio pubblicato dai ricercatori di Spitzer su The Astrophysical Journal: ritraggono la nebulosa battezzata dall’Agenzia spaziale “Jack o’ lantern”, dal nome del simbolo di Halloween.
La nebulosa, che si trova in una regione ai confini della Via Lattea, è stata ripresa a diverse lunghezze d’onda, che le conferiscono un colore verde o arancione: le regioni più luminose corrispondono a quelle più dense.
Potenti getti di radiazione e particelle generati da una stella 15-20 volte più pesante del Sole avrebbero spazzato via gas e polveri circostanti, scavando nella nebulosa profondi buchi: sono proprio questi a conferirle l’aspetto della celebre zucca di Halloween.