Maltempo, parti dell’Europa in ginocchio: alluvioni, devastazione, morti e dispersi in Italia, Francia e Spagna [FOTO e VIDEO]

Su alcune zone della Spagna sudorientale e della Francia meridionale sono caduti quasi 3 mesi di pioggia a causa del forte sistema che ha sferzato il Mediterraneo occidentale

  • AFP
    AFP
/
MeteoWeb

Parte dell’Europa fa i conti con il maltempo. Oltre all’Italia, devastata al Nord-Ovest da nubifragi e alluvioni, in pochi giorni, su alcune zone della Spagna sudorientale e della Francia meridionale sono caduti quasi 3 mesi di pioggia a causa del forte sistema che ha sferzato il Mediterraneo occidentale. Molte località da Peniscola (Spagna) a Montpellier (Francia) hanno ricevuto 50-100mm di pioggia, con le località più colpite che hanno raggiunto 150-250mm, secondo AccuWeather, autorevole centro meteorologico statunitense. Gran parte di questa pioggia è caduta in un solo giorno.

Beziers-Vias (Francia) è stata una delle località più colpite con 242mm di pioggia in 24 ore, un record per gli ultimi 50 anni. Basti pensare che le normali piogge per tutto il mese di ottobre ammontano a 86,1mm. I quantitativi estremi di pioggia hanno inevitabilmente portato ad alluvioni su tutta l’area coinvolta (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo). Oltre a Beziers, nella notte, molte strade sono state interrotte dalle inondazioni nel dipartimento dei Pirenei orientali in Francia, secondo quanto riportato da Franceinfo. 10 dipartimenti nel sud della Francia sono stati sotto allerta arancione. Le auto erano sommerse e le acque del fiume Orb sono salite pericolosamente al di sotto di uno storico ponte di Beziers.

Purtroppo le alluvioni si sono rivelate fatali in Italia e Spagna. Due le vittime registrate in Piemonte, mentre in Spagna, il corpo di un 70enne è stato recuperato da una spiaggia ad Arenys de Munt. L’uomo aveva cercato di spostare la sua auto. L’area della Catalogna ha subito il suo secondo periodo di piogge torrenziali in due mesi. I corsi d’acqua sono diventati fiumi in piena. Le alluvioni hanno anche spazzato via un bungalow che ospitava una donna di 70 anni e il figlio di 40 anni, nei pressi del fiume Francolí a Vilaverd, a nord di Terragona, secondo la BBC. Entrambi sono considerati dispersi, insieme ad altre due persone che sono state colpite dall’acqua mentre erano a bordo della loro auto. La polizia ha trovato un’auto vuota nel fiume e sta cercando di capire se apparteneva ai due dispersi.

Piogge torrenziali nel nordest della Spagna: un morto e 4 dispersi in Catalogna [VIDEO]

La pioggia più intensa è terminata sulla Spagna sudorientale e sulla Francia sudoccidentale, nonostante nella notte, si sposterà su Francia sudorientale e domani nuovamente sul Nord-Ovest dell’Italia. Genova, Nizza, Marsiglia e Cannes sono tutte città che potranno essere colpite da nubifragi che possono determinare alluvioni lampo. Nel weekend, poi, l’alta pressione porterà condizioni asciutte su gran parte del Mediterraneo occidentale, permettendo alle acque alluvionali di ritirarsi.

Alluvione nel nordest della Spagna [VIDEO]

Spagna: piogge torrenziali, alluvione in Catalogna [VIDEO]