Meteo, le Previsioni dell’Aeronautica Militare: inizio settimana all’insegna del maltempo. Il bollettino fino a venerdì 11 Ottobre

Il bollettino con le previsioni del servizio meteorologico dell'Aeronautica Militare per dopodomani e per i quattro giorni successivi in Italia

MeteoWeb

Le previsioni del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare per dopodomani e per i quattro giorni successivi in Italia.

Lunedì 7 ottobre

Nord: cielo molto nuvoloso o coperto al primo mattino con rovesci o temporali da sparsi a diffusi, specie sulle regioni occidentali, dove potranno essere anche intensi. Rapido diradamento della nuvolosità già dalla seconda parte della mattinata, con il cielo che dal tardo mattino diverrà sereno o poco nuvoloso. Possibili foschie dense al primo mattino in Pianura Padana.

Centro e Sardegna: al primo mattino cielo in generale molto nuvoloso o coperto, con rovesci o temporali diffusi, più intensi su Sardegna e Toscana settentrionali e lungo le aree costiere tirreniche. Dalla seconda parte della mattinata graduale diradamento della nuvolosità compatta a partire da Toscana, Umbria e Marche, con in serata cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il settore peninsulare e sulla Sardegna centroccidentale.

Sud e Sicilia: al mattino cielo molto nuvoloso o coperto, con rovesci o temporali diffusi. Dal pomeriggio graduale diradamento della nuvolosità e attenuazione dei fenomeni su Campania, Molise, Basilicata e Puglia. In serata ancora molte nubi su Sicilia e Calabria, con rovesci o temporali diffusi, localmente anche intensi su Calabria meridionale e Sicilia orientale; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del sud.

Temperature: minime in aumento sulle regioni centrorientali del nord e regioni centrali tirreniche peninsulari, in diminuzione su Puglia salentina, Calabria e Sicilia ioniche, aree alpine occidentali, Liguria centroccidentale e Sardegna occidentale, stazionarie altrove. Massime in aumento su Piemonte ed aree alpine e prealpine centroccidentali, in diminuzione al centro-sud, stazionarie altrove.
Venti: di burrasca o burrasca forte dai quadranti settentrionali sulla Sardegna; forti dai quadranti settentrionali sulla Liguria, in attenuazione dal pomeriggio; forti da nord-est su Toscana, Umbria, Lazio e Campania, con raffiche fino a burrasca lungo le aree costiere; da moderati a forti da nord est sulle regioni adriatiche centromeridionali, aree costiere adriatiche settentrionali e in pianura padana centrorientale; deboli variabili altrove.
Mari: da molto agitato a grosso il mare di Sardegna; da molto mosso ad agitato il canale di Sardegna, tendente a divenire molto agitato dal pomeriggio; da molto mosso ad agitato il Mar Ligure; molto mossi il Tirreno e lo stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi l’Adriatico e lo Ionio a largo; mossi i restanti mari.

Martedì 8 ottobre

Al mattino addensamenti compatti su Sicilia e Calabria meridionale, con rovesci o temporali diffusi, intensi al primo mattino sulla Sicilia orientale; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto del Paese. Dal pomeriggio diradamento della nuvolosità e attenuazione dei fenomeni sulla Calabria e sulla Sicilia centroccidentale.

Mercoledì 9 ottobre

Molte nubi al nord e sulla Toscana, con piogge o rovesci diffusi al nord-ovest, aree alpine e prealpine e sulla Toscana settentrionale; addensamenti compatti anche su Sicilia, Calabria ionica e Puglia salentina, con rovesci o temporali sparsi; cielo poco nuvoloso o velato altrove. In serata diradamento della nuvolosità e attenuazione dei fenomeni su Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria centroccidentale.

Giovedì 10 e venerdì 11 ottobre

Nuvolosità irregolare, a tratti compatta, con rovesci o temporali sparsi, tendenti a diradarsi nella mattinata di venerdì al centro-nord, per divenire diffusi ed intensi su Sicilia, Calabria ionica e Puglia salentina.