Previsioni Meteo Aeronautica Militare: ponte di Ognissanti col maltempo, il bollettino fino al 3 novembre

Le previsioni meteo per oggi, domani e prossimi giorni: il bollettino dell'Aeronautica Militare

MeteoWeb

Il bollettino del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare: le previsioni meteo per oggi, domani e prossimi giorni.

Oggi al Nord banchi di nebbia e foschie dense diffuse sulle pianure in attenuazione ed estese velature sulle restanti aree. Tra la tarda mattinata e il pomeriggio aumento della copertura nuvolosa con piogge deboli su Liguria di levante e aree alpine. Le precipitazioni diverranno diffuse in serata sui rilievi di Valle d’Aosta, nord Piemonte e Lombardia con qualche sporadica pioggia anche in pianura. Centro e Sardegna: nubi in aumento su centro-nord Toscana con qualche piovasco atteso in serata sulle aree più settentrionali. Estese velature sulle altre regioni, salvo qualche addensamento compatto sulla Sardegna occidentale e meridionale, dove non si escludono occasionali piovaschi. Foschie dense e locali banchi di nebbia fino al mattino e dopo il tramonto sulle vallate interne e lungo i litorali. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza sereno, a eccezione di temporanei annuvolamenti compatti sulla Sicilia, con associati locali rovesci e isolati temporali più frequenti sui litorali meridionali e occidentali dell’isola; in serata tendenza all’attenuazione dei fenomeni. Foschie dense e locali banchi di nebbia fino al mattino e dopo il tramonto lungo i litorali adriatici. Temperature: minime in lieve calo su Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania settentrionale, Sardegna e Sicilia centrorientali, in lieve aumento lungo la dorsale appenninica, stazionarie altrove. Massime in generale calo su regioni settentrionali, Toscana, Lazio, Umbria e Campania settentrionale, in aumento su Basilicata, Calabria e Sicilia, senza variazioni di rilievo sul resto della penisola.

Domani al Nord molte nubi su tutte le regioni con rovesci sparsi al Nord-Ovest e più diffusi altrove, in attenuazione dalla tarda mattinata su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria di ponente e Lombardia occidentale. Dalla sera intensificazione delle precipitazioni su levante ligure, Emilia-Romagna, Lombardia e Triveneto. Quota neve sulle Alpi del Trentino-Alto Adige, generalmente oltre i 1800 metri dalla sera. Centro e Sardegna: cielo parzialmente nuvoloso su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, con piogge o rovesci, sparsi sull’area centrosettentrionale della Toscana, e occasionali sulle restanti regioni tirreniche. Dalla sera intensificazione dei fenomeni sull’alta Toscana. Sul resto del Centro cielo velato, con dal pomeriggio aumento delle nuvolosità compatta sulle Marche accompagnati da locali rovesci sull’area settentrionale. Sud e Sicilia: addensamenti compatti su Campania, Sicilia e coste tirreniche di Calabria e Basilicata, con occasionali deboli piogge o rovesci; cielo poco nuvoloso o velato altrove. Temperature: minime in rialzo su Pianura padana, Toscana centrosettentrionale, Marche, aree interne della Calabria e Sicilia orientale, in lieve diminuzione su arco alpino, Campania e Lazio centromerifdionale, senza variazioni di rilievo sul resto del paese. Massime in calo al Nord, lungo la dorsale appenninica, in Campania e Lazio centromeridionale, più marcato su basso Veneto ed Emilia-Romagna orientale, stazionarie altrove.

previsioni meteoMercoledì 30 ottobre al Nord cielo molto nuvoloso o coperto, con piogge o rovesci da sparsi a diffusi, in graduale attenuazione dal pomeriggio, a partire dalle regioni alpine. Locali nevicate sulle aree alpine e prealpine del Triveneto al di sopra dei 1700 metri. Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso o coperto con rovesci o temporali, sparsi sull’isola e diffusi sul restante settore peninsulare, in attenuazione serale su Toscana e Sardegna. Sud e Sicilia: iniziali addensamenti compatti su Campania, Sicilia, Basilicata e Calabria tirreniche, con piogge o rovesci sparsi, in estensione pomeridiana anche a Molise, Basilicata centrosettentrionale e Puglia garganica; estese velature sul resto del meridione. Temperature: minime in diminuzione su Triveneto, Pianura padana centrorientale edì area appenninica, in aumento su Toscana centromeridionale, Umbria, Lazio, Sardegna e aree interne della Sicilia, stazionarie altrove. Massime in sensibile diminuzione al Nord, su regioni centrali adriatiche e Toscana centrosettentrionale, in diminuzione meno marcata sul restante settore peninsulare e sulla Sicilia, stazionarie sulla Sardegna.
Giovedì 31 ottobre cielo in generale molto nuvoloso al Nord, su regioni centrali adriatiche, Lazio centromeridionale, Sardegna e al Sud, con piogge o rovesci, da sparsi a diffusi, su regioni meridionali, Abruzzo, Sardegna, Lazio centromeridionale e aree alpine e prealpine centroccidentali; cielo poco nuvoloso o velato altrove.
Venerdì 1 novembre al primo mattino addensamenti compatti su regioni centroccidentali del Nord, Sardegna e sud, con piogge o rovesci da sparsi a diffusi, in estensione dal tardo pomeriggio al resto del Nord e sulla Toscana; estese e spesse velature sul resto del paese.
Sabato 2 novembre al mattino molte nubi su Centro-Nord, Campania e aree costiere tirreniche, di Basilicata, Calabria e Sicilia, con piogge o rovesci diffusi e intensi sulle regioni centrali, specie versante tirrenico peninsulare e sparsi altrove; estese e spesse velature sul resto del paese. Dal pomeriggio graduale spostamento del maltempo intenso verso le regioni meridionali.
Dalla mattinata di domenica 3 novembre nuovo sensibile aumento della nuvolosità compatta al Nord-Ovest con piogge o rovesci diffusi e locali temporali sulla Liguria.