Previsioni Meteo Novembre, tendenza sconcertante: forte ondata di caldo la prossima settimana, picchi di +30°C!

Previsioni Meteo Novembre, gli ultimiaggiornamenti dei modelli per la prossima settimana sono davvero sconcertanti: una grande ondata di caldo colpirà l'Italia e i Balcani con temperature fino a +30°C nelle Regioni del Sud

  • Venerdì 1 Novembre
    Venerdì 1 Novembre
  • Sabato 2 Novembre
    Sabato 2 Novembre
  • Domenica 3 Novembre
    Domenica 3 Novembre
  • Lunedì 4 Novembre
    Lunedì 4 Novembre
  • Martedì 5 Novembre
    Martedì 5 Novembre
  • Mercoledì 6 Novembre
    Mercoledì 6 Novembre
  • Giovedì 7 Novembre
    Giovedì 7 Novembre
  • Venerdì 1 Novembre
    Venerdì 1 Novembre
  • Sabato 2 Novembre
    Sabato 2 Novembre
  • Domenica 3 Novembre
    Domenica 3 Novembre
  • Lunedì 4 Novembre
    Lunedì 4 Novembre
  • Martedì 5 Novembre
    Martedì 5 Novembre
  • Mercoledì 6 Novembre
    Mercoledì 6 Novembre
  • Giovedì 7 Novembre
    Giovedì 7 Novembre
/
MeteoWeb

Previsioni Meteo Novembre – Il mese autunnale per eccellenza, quello che solitamente traghetta la stagione verso il freddo inverno, quest’anno rischia di iniziare con una grande, anomala e sconvolgente ondata di caldo sull’Italia e sui Balcani. Stiamo parlando di Novembre, che inizierà Venerdì 1 tra pochi giorni con una giornata illusoria, con temperature fresche e un po’ di maltempo, in piena linea con la norma del periodo. Proprio Venerdì, infatti, avremo piogge e temporali al Centro/Sud e temperature decisamente freshe al Nord (a Bologna, Venezia e Trieste le minime scenderanno finoa +5°C e le massime non supereranno i +12°C), ma la situazione cambierà già nel weekend per l’arrivo di un flusso caldo-umido proveniente da Sud che riporterà il caldo anomalo in tutte le Regioni, pur con una fase iniziale di maltempo, tra Sabato 2 e la prima parte di Domenica 3 Novembre, al Nord e nelle Regioni tirreniche.

A partire da Lunedì 4, però, secondo gli ultimi aggiornamenti di tutti i principali modelli, inizierà una vera e propria ondata di caldo anomalo che farà schizzare le temperature a ridosso dei +30°C su gran parte del Centro/Sud e delle Regioni Adriatiche, oltre che sui Balcani e sull’Europa centro/orientale. A provocare questa situazione così anomala, sarà un affondo freddo e perturbato dall’Europa settentrionale verso il Mediterraneo occidentale, la Francia, la Spagna e il Portogallo. La risposta caldo-umida, da Sud verso Nord, si attiverà dal cuore del Sahara verso l’Italia proprio in risposta a questa discesa fredda a occidente, e potrebbe alimentare anche una lunga fase di forte maltempo al Nord e nelle Regioni tirreniche, in modo particolare Toscana e Lazio.

Ne parleremo a lungo nei prossimi aggiornamenti: si tratta di uno scenario particolarmente anomalo e importante per il prosieguo della stagione autunnale nel nostro Paese.