Segnali misteriosi dallo Spazio profondo: rilevati nuovi FRB, la fonte è sconosciuta

Gli scienziati ritengono che ulteriori studi potrebbero aiutare a chiarire le origini e i meccanismi fisici dei "segnali misteriosi dallo spazio profondo"

MeteoWeb

Dei Fast Radio Burst (FRB), lampi radio veloci, sono stati rilevati da alcuni astronomi che hanno condotto monitoraggi durante la Giornata nazionale della Repubblica Popolare Cinese: Qian Lei, ricercatore associato presso gli Osservatori Astronomici Nazionali dell’Accademia Cinese di Scienze, ha spiegato che non si sa ancora con certezza da quale tipo di corpo celeste provengano, né è nota la distanza dal nostro pianeta.
I Fast Radio Burst sono dei fenomeni astrofisici di alta energia, enigmatici segnali radio prodotti probabilmente da catastrofi cosmiche e con una durata di pochi millisecondi (sono eventi molto difficili da osservare).
Dato che ancora non esiste una spiegazione ragionevole e certa per la loro origine, l’individuazione dei lampi radio veloci potrebbe aiutare a fare luce sulla loro origine e sui meccanismi fisici che li caratterizzano. A questo scopo, gli scienziati cinesi hanno installato un elaboratore di dati FRB altamente sensibile su un ricevitore a 19 raggi del radiotelescopio FAST, e lo hanno utilizzato per osservare una sorgente FRB chiamata FRB121102, rilevata per la prima volta dall’Osservatorio di Arecibo nel 2015. Dalla fine di agosto all’inizio di settembre sono state rilevate oltre 100 esplosioni da FRB121102, il più alto numero di fenomeni mai rilevato finora.

Speriamo di scoprire la natura e le leggi potenziali dei lampi radio veloci ripetuti, studiandone statisticamente gli impulsi“, ha dichiarato Qian. Gli scienziati cinesi ritengono che una più ampia rilevazione e ricerca possa aiutare a chiarire le origini e i meccanismi fisici dei cosiddetti “segnali misteriosi dallo spazio profondo“.