Spazio: Hayabusa2 ha schierato l’ultimo rover

Compito di Hayabusa2 è lo studio dell’asteroide Ryugu per mezzo di diversi payload scientifici

MeteoWeb

Hayabusa2 ha schierato il suo ultimo roverMinerva-II2. Il processo per il rilascio del veicolo è iniziato mercoledì 2 ottobre quando il veicolo principale si è abbassato fino a 1 chilometro dall’asteroide Ryugu, una distanza sufficiente per poter osservare la lenta discesa del rover e per poter registrare informazioni sul campo di gravità.

Minerva-II2 – spiega Global Science – è il quarto rover rilasciato da Hayabusa2, i primi due hanno raggiunto Ryugu nel settembre 2018, mentre lo scorso autunno la sonda ha lasciato sulle rocce Mascot, Mobile Asteroid Surface Scout.

Compito di Hayabusa2 è lo studio dell’asteroide Ryugu per mezzo di diversi payload scientifici, con l’obiettivo principale di prelevare campioni dall’asteroide e riportarli sulla Terra. Operazione che la sonda ha effettuato nel corso di due diversi touchdown, avvenuti con successo. Ora, eseguito il compito finale, la sonda sviluppata dall’Agenzia Spaziale Giapponese Jaxa potrà far marcia indietro e tornare a Terra per recapitare sul pianeta le capsule contenenti i campioni prelevati. Lo studio dei saggi acquisiti permetterà agli scienziati del team di migliorare la comprensione sulla formazione del Sistema solare.