Tifone Hagibis, si aggrava il bilancio delle vittime: almeno 74 morti e 218 feriti, danni considerevoli

Continua a salire il bilancio delle vittime del tifone Hagibis in Giappone e purtroppo non si sa quando si fermerà: danni considerevoli

MeteoWeb

Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime di Hagibis, il 19° tifone della stagione a colpire il Giappone, e non è chiaro a che punto di fermerà. Secondo quanto riferisce la televisione pubblica NHK, sono 74 i morti e ci sono ancora 12 persone scomparse. I feriti sono 218. Secondo quanto riferisce la Tv pubblica, circa 52 corsi d’acqua sono straripati a causa del gigantesco fenomeno atmosferico che ha colpito nel weekend l’arcipelago nipponico. Le località invase dall’acqua sono 73.

I danni sono considerevoli e al momento non è ancora stato possibile valutarli. Le zone più colpite sono quelle del Giappone centro e nordorientale. Sono state registrate diverse frane. Circa 110mila tra uomini della polizia, della guardia costiera, dei pompieri e delle Forze di autodifesa (le forze armate nipponiche) sono impegnati nello sforzo di soccorrere le popolazioni. “Al momento continuano i lavori di ricerca delle persone scomparse e di soccorso“, ha spiegato il primo ministro Shinzo Abe parlando alla Dieta, il parlamento nipponico. “È urgente – ha proseguito – portare adeguato sostegno alle vittime. Temiamo che l’impatto sulla vita e sulle attività economiche sarà prolungato“.