Accadde oggi: nel 1864 il massacro di centinaia di indiani sul fiume Sand Creek, una delle pagine più vergognose della storia degli USA

Il 29 e il 30 novembre 1864 sono ricordati negli USA come due tra i giorni più terribili della storia della nazione

MeteoWeb

Il 29 e il 30 novembre 1864 sono ricordati in Colorado, negli Stati Uniti d’America, come due tra i giorni più terribili della storia della nazione. Ebbe luogo uno degli episodi più vergognosi delle guerre indiane, avvenute in quella che è la fase di espansione dei coloni americani nelle terre dei nativi. Un accampamento con circa seicento indiani d’america, membri della tribù Cheyenne e Arapaho, situato lungo il fiume Sand Creek, venne attaccato da settecento soldati comandati dal colonnello John Chivington, nonostante vari trattati di pace firmati da capi tribù locali con il governo statunitense.