Acqua alta a Venezia: Basilica allagata per la 6ª volta in 1200 anni, confermato nuovo picco stasera e domani mattina

Venezia, acqua alta: oggi martedì 12 novembre la marea ha raggiunto un massimo di 127 cm alle ore 10:35 a Punta della Salute Canal Grande

MeteoWeb

Il Centro Previsioni e segnalazioni Maree della Protezione civile – direzione Polizia locale del Comune di Venezia segnala che oggi martedì 12 novembre la marea ha raggiunto un massimo di 127 cm alle ore 10:35 a Punta della Salute Canal Grande, 130 centimetri alle Fondamente Nove e 132 centimetri a Chioggia.

La marea di oggi è stata preannunciata da diversi giorni prevedendo un massimo di 140 centimetri – spiega il Centro maree –. Il valore registrato in centro storico è stato più contenuto grazie al ritardo del passaggio del fronte perturbativo rispetto alle previsioni che lo davano coincidente con il massimo astronomico. Così in mare si sono registrati comunque 137 centimetri alle dighe, mentre a Punta Salute il livello si è fermato a 127/128 centimetri. Lato Fondamente Nove, a causa del vento di bora, la marea ha superato i 130 centimetri. Qui il fenomeno è stato ancora più evidente a causa del moto ondoso generato dal vento, con altezze d’onda superiori ai 50 centimetri. Anche Chioggia ha risentito del vento di Bora registrando valori di poco superiori a 132 centimetri“.

Questi valori comportano per Venezia un allagamento del suolo calpestabile di circa il 45%. L’acqua alta ha nuovamente invaso il nartece della Basilica di San Marco, con 70 cm d’acqua. Si tratta di un evento raro, a dispetto della frequenza del fenomeno dell’acqua alta. Secondo la procuratoria di San Marco, l’allagamento di oggi della Basilica ha solo cinque precedenti in tutta la sua storia, iniziata nel IX secolo con il doge Giustiniano Partecipazio che la eresse per custodire le spoglie di San Marco evangelista.

Il Centro Maree, vista la evoluzione meteorologica molto dinamica, soprattutto per quanto sta accadendo nel centro sud Italia, e quindi anche sull’Adriatico centro meridionale, conferma ancora per questa sera 140 centimetri alle ore 23 e 145 centimetri per domani mattina alle ore 10:30.

Le previsioni potrebbero risentire di variazioni, pertanto il Centro Maree invita la cittadinanza a seguire le previsioni. Queste vengono emesse con frequenza particolare. Durante l’evento mareale è stato emesso un aggiornamento ogni ora. Così sarà anche per i prossimi giorni.