Allerta Meteo Veneto: rischio valanghe particolarmente elevato

Allerta Meteo Veneto: "La previsione di vento forte in quota rende particolarmente elevato il rischio valanghe", afferma Nicola Dell'Acqua

MeteoWeb

In merito alla riunione di questa mattina a Treviso, nella sede della Provincia, dell’Unità di Crisi della Protezione Civile regionale convocata dalla Regione del Veneto per fare il punto sulle evoluzioni della situazione meteo, l’assessore regionale Giampaolo Bottacin ha reso noto un primo aggiornamento. “Le previsioni meteo dicono che, dopo una pausa, da sabato pomeriggio è previsto un nuovo peggioramento delle condizioni per circa 24 ore: a preoccupare sono le precipitazioni intense, attese in particolare nella parte orientale della pianura veneta, ma soprattutto la previsione di vento forte in quota, che rende particolarmente elevato il rischio valanghe“, spiega l’assessore regionale all’Ambiente e Protezione Civile della Regione del Veneto. L’evoluzione delle condizioni meteo apre uno scenario di criticità su tre fronti. “In montagna si prospetta un alto rischio valanghivo – precisa Nicola Dell’Acqua, direttore dell’area tutela e sviluppo del territorio della Regione – poi, abbiamo il fronte della costa della provincia di Venezia e di Rovigo, dove i nuovi fenomeni potrebbero peggiorare la situazione già critica e, infine, ma non da ultimo, la situazione del territorio di Venezia”. “Ci sarà un altro aggiornamento dopo le 17.30, quando a Sedico (Belluno) incontreremo i sindaci dei Comuni interessati al rischio valanghe“, conclude l’assessore Bottacin.