Epidemia di morbillo alle isola Samoa: dichiarato lo stato di emergenza

Il governo ha fatto sapere che tutti coloro che non si sono vaccinati verranno sottoposti, per legge, a un'iniezione immunizzante

MeteoWeb

Le isole Samoa hanno dichiarato lo stato d’emergenza nazionale a causa di un’epidemia di morbillo che si e’ diffusa nello Stato insulare del Pacifico meridionale. Scuole chiuse e raduni pubblici vietati dopo che almeno 6 persone hanno perso la vita da fine ottobre a oggi. Dei 716 casi registrati finora, il 40% ha richiesto il ricovero in ospedale. Solo circa due terzi della popolazione e’ stata vaccinata: il governo ha fatto sapere che tutti gli altri verranno sottoposti, per legge, a un’iniezione immunizzante. La Nuova Zelanda inviera’ 3 mila vaccini e 12 infermiere a Samoa per assistere il Paese nell’affrontare l’epidemia.