Maltempo, Borrelli: un evento come l’alluvione di Firenze “non può ricapitare”

Alluvione Firenze, Borrelli: "Può ricapitare una situazione simile a quella del '66? No, le opere strutturali fatte sono sicuramente importanti"

MeteoWeb

Può ricapitare una situazione simile a quella del ’66? No, le opere strutturali fatte sono sicuramente importanti, anche se conta l’intensità delle piogge“: lo ha dichiarato oggi Angelo Borrelli, capo della protezione civile nazionale, a Firenze per le celebrazioni per i 53 anni dall’alluvione.

Sono in corso importanti lavori di prevenzione strutturale, quindi sono fiducioso che i lavori fatti e quelli che si andranno a fare consentiranno di affrontare il rischio alluvione in questo territorio in modo piu’ rafforzato ed efficace“. Per Borrelli resta da fare un lavoro “sulla prevenzione non strutturale, che e’ quella tipica di protezione civile, e per questo noi ci stiamo impegnando in tutto il territorio nazionale per garantire un efficace sistema di allerta meteo per la popolazione, un aggiornamento continuo e costante dei piani di protezione civile, la diffusione della cultura della prevenzione, della protezione civile“. “Voglio ricordare un grande risultato conseguito ad agosto: la legge per la reintroduzione dell’educazione civica nelle scuole nell’ambito della quale c’e’ un particolare percorso formativo sulla cultura della resilienza e della prevenzione da parte dei giovani“.