Maltempo Francia: venti fino a 160 km/h, ritrovata morta donna dispersa a Nizza

Con raffiche di vento fino a 160 km/h e alberi caduti sulle strade, Amélie, la prima tempesta d'autunno, ha sferzato la costa atlantica

MeteoWeb

La Francia conta i danni dopo il passaggio della tempesta Amélie: una donna data per dispersa nel fine settimana a Nizza, sulla Costa azzurra, è stata ritrovata morta, secondo quanto riportato dalla tv BFM.
La 71enne è stata travolta da una frana del terreno dietro la sua casa: sull’edificio si sono riversati diversi metri cubi di fango.

Con raffiche di vento fino a 160 km/h e alberi caduti sulle strade, Amélie, la prima tempesta d’autunno, ha sferzato la costa atlantica, lasciando al buio 140mila case ieri. Le zone private dell’elettricità si trovano soprattutto nel sud-ovest del Paese: Pirenei atlantici, Landes, Dordogna, Charente-Maritime, Charente.
La Charente-Maritime, dipartimento francese della Nuova Aquitania, era in allerta arancione. Secondo Météo France, la perturbazione si sposterà deve spostarsi verso est durante le prossime ore.