Maltempo, prima neve a Cortina, fino a 40cm in Alto Adige: in quota fiocchi abbondanti [FOTO e VIDEO]

Maltempo e freddo, prima importante nevicata in quota sulle Alpi e montagne finalmente imbiancate: l'autunno ha iniziato a fare sul serio

  • Cortina d’Ampezzo
    Cortina d’Ampezzo
  • Cortina d’Ampezzo
    Cortina d’Ampezzo
  • Cortina d’Ampezzo
    Cortina d’Ampezzo
  • Cortina d’Ampezzo
    Cortina d’Ampezzo
  • Cortina d’Ampezzo
    Cortina d’Ampezzo
  • Ortisei
    Ortisei
  • Ortisei
    Ortisei
  • Ortisei
    Ortisei
  • Baselga di Pinè
    Baselga di Pinè
  • Vigo di Fassa
    Vigo di Fassa
  • Passo del Tonale
    Passo del Tonale
  • Livigno
    Livigno
/
MeteoWeb

 

L’autunno ha cominciato a fare sul serio dopo un inizio stagione con temperature primaverili: prima importante nevicata in quota sulle Alpi, anche in Val d’Aosta. Neve da Cortina ad Asiago, montagne finalmente imbiancate e prime sciate sulle Dolomiti in programma per domenica. I primi fiocchi hanno iniziato a cadere due notti fa, ma tra ieri e oggi le nevicate si sono fatte più copiose ed estese nella regione, scendendo fin nei centri di valle (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo). Cortina d’Ampezzo è abbondantemente imbiancata, così come Falcade, Arabba, e Asiago. Qui, dall’Altopiano dei Sette Comuni, arrivano le immagini dei camion delle segherie che, catene sui pneumatici, nonostante la forte nevicata lavorano a pieno ritmo per portar via i tronchi degli alberi abbattuti dalla tempesta Vaia di un anno fa. Le precipitazioni erano attese soprattutto nei comprensori sciistici.

A Venezia, invece, il maltempo si è fatto sentire provocando una punta massima nella marea di 110 centimetri sul medio mare. Non una misura eccezionale, ma la prima vera acqua alta di novembre.

Maltempo: fino a 40cm di neve in Alto Adige

Pioggia incessante a fondovalle e nevicate sui rilievi hanno caratterizzato la prima giornata prettamente invernale in Alto Adige. In Val Senales sono caduti 40 centimetri di neve, circostanza che ha favorito l’apertura anticipata di alcune seggiovie. Dal mattino una nevicata, a tratti anche copiosa, ha interessato l’Alta Val d’Isarco in particolare il tratto tra Vipiteno e Brennero: l’autostrada A22 è stata costantemente percorsa dai mezzi spartineve. Il limite delle nevicate è sceso fino a 1.000 metri e sulle strade di montagna le corsie sono innevate e scivolose. Sopra l’abitato di Corvara in Badia, causa la strada innevata, un tir è uscito di strada. Divieto di transito per i mezzi pesanti sulla strada statale 51 Alemagna dopo Dobbiaco. In Provincia di Bolzano l’Agenzia della Protezione civile ha confermato lo stato di allerta fino alle 12 di domani.

Domenica apertura delle piste a Cortina

Anche per celebrare al meglio una stagione che nelle Dolomiti sarà vissuta già come preparazione per le Olimpiadi invernali 2026 di Milano-Cortina, Cortina vuol partire in anticipo. Il manto bianco caduto sulle piste consentirà già domenica prossima l’apertura del primo impianto, la seggiovia del Col Gallina, al passo Falzarego. Si inizia domenica 10 novembre, e il servizio proseguirà nei giorni successivi, senza interruzione. La nevicata di queste ore ha consentito alla società di impianti a fune Ista di allestire il primo tracciato. “Tutto è andato bene, le previsioni meteorologiche sono state confermate dalle abbondanti precipitazioni, lo spessore della neve è sufficiente” spiega il presidente Alberto Dimai. Domani i tecnici lavoreranno per battere la pista nel modo migliore, poi domenica il via alle prime discese.

Il maltempo non ferma neanche i lavori per la nuova cabinovia della ‘Freccia nel Cielo’, in Tofana, nel tratto dallo stadio Olimpico del ghiaccio a Col Druscie’. Una moderna cabinovia che avrà in linea 47 vetture da dieci posti ciascuna, per una portata di 1.800 persone all’ora, e sostituirà il primo tronco della storica Freccia nel Cielo, aperta nel 1969. Dovrà entrare in funzione per l’imminente stagione turistica invernale: l’apertura è prevista il 22 dicembre. L’impianto è strategico per i Campionati mondiali di sci Cortina 2021: consentirà di raggiungere in pochi minuti la cima del Col Druscie’, da dove parte la storica pista “A”, che ospitò lo slalom speciale delle Olimpiadi del 1956 e fra un anno accoglierà le gare fra i pali stretti dei Mondiali 2021.

Neve in collina sulle Alpi, le immagini da Santa Maria Maggiore [VIDEO]

Neve sulle Alpi, bufera a Selva di Val Gardena [VIDEO]

Bufere di neve sulle Alpi, la “dama bianca” sui colori d’autunno: immagini incantevoli [VIDEO]

Tanta neve sulle Dolomiti, le immagini da Vigo di Fassa [VIDEO]

Neve sulle Alpi, lo spettacolo di Livigno [VIDEO]

Forte nevicata a Cortina d’Ampezzo [VIDEO]

Trentino, nevica a San Martino di Castrozza [VIDEO]

Prima nevicata intensa sulle Alpi, le immagini dall’Alto Adige [VIDEO]