Maltempo, a Pisa si attende la piena dell’Arno: ospedale messo in sicurezza, stop alle attività ambulatoriali

L'Azienda Ospedaliero Universitaria di Pisa ha deciso il "blocco della attività ambulatoriale e chirurgica programmata"

MeteoWeb

L’Asl Toscana Nord Ovest fa sapere che a Pisa “verrà sospesa l’attività del dipartimento di prevenzione di via Matteucci, di tutte le sedi distrettuali (escluse quelle del litorale), dei centri diurni per disabili e anziani e del centro direzionale di Ospedaletto. Il distretto resterà aperto e sarà regolare anche l’attività dell’ospedale“. L’Azienda Ospedaliero Universitaria di Pisa ha deciso il “blocco della attività ambulatoriale e chirurgica programmata“, compresi i prelievi, per domani e fino alla cessazione dello stato di emergenza, e chiusura di tutti gli uffici amministrativi con sede al Santa Chiara. Allestimento, in via precauzionale, di un altro punto nascita al Dea dell’ospedale di Cisanello “che dovrà eventualmente integrare quello di Santa Chiara, che sta regolarmente funzionando. Prese misure anche per lo Sten-servizio trasporto emergenza neonatale“. Saranno inoltre collocate “paratie davanti alle entrate dei vari padiglioni dell’ospedale Santa Chiara, come previsto dal piano di sicurezza in caso di rischio di esondazione e predisposizione di paratie pronte all’uso ai piani terra anche all’ospedale di Cisanello, ma solo a livello precauzionale”. Ancora collocazione di due generatori di corrente elettrica sia all’ospedale di Santa Chiara sia a Cisanello. In quest’ultimo ospedale rimane attiva l’elisuperficie di Cisanello.