Maltempo e tanta neve fresca: pericolo valanghe in aumento

Oggi e domani rischio valanghe marcato su Alpi e Prealpi, sulle vie di comunicazione in quota e nelle aree sciistiche

MeteoWeb

In aumento in Alto Adige e in Tirolo il pericolo valanghe: il distacco di slavine è possibile anche a seguito del passaggio di un singolo sciatore, e può arrivare a dimensioni grandi nelle regioni con tanta neve fresca.
Le quantità più cospicue cadranno ancora lungo la cresta principale delle Alpi e nel Tirolo orientale. Le quantità di precipitazioni sono molto diverse tra regione e regione e variano tra 30 e 80 cm di neve fresca. Le massime sono previste per le Alpi della Zillertal e le Dolomiti di Lienz. Il vento soffia, anche forte, da nord, in direzione della cresta principale delle Alpi. Venerdì riprenderà a nevicare, grazie ad un forte stau da sud. Neve abbondante dal Brennero fino al Tirolo orientale e nel bacino di Lienz.

Oggi e domani rischio valanghe marcato su Dolomiti e Prealpi, sulle vie di comunicazione in quota e nelle aree sciistiche: lo conferma l’Agenzia Regionale per la Prevenzione Ambientale del Veneto.