Passeggiata spaziale, Fraccaro: “Fieri di Parmitano, l’Italia è all’avanguardia”

"Siamo fieri di AstroLuca che, anche in condizioni operative estremamente difficili, ha dato prova delle sue incredibili capacità", ha detto Fraccaro

MeteoWeb

Il sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio con delega alle politiche spaziali, Riccardo Fraccaro, dichiara in una nota: “Congratulazioni all’astronauta italiano Luca Parmitano, comandate della Stazione spaziale internazionale, che ha guidato con successo una delle più complesse operazioni nel vuoto cosmico di sempre. Siamo fieri di AstroLuca che, anche in condizioni operative estremamente difficili, ha dato prova delle sue incredibili capacità e ha dimostrato che l’Italia è all’avanguardia nel settore dello spazio. Con la passeggiata di Parmitano, che è intervenuto sullo spettrometro Ams-02 anche se non era concepito per essere riparato nello spazio, le tecniche di manutenzione compiono un salto di qualità e si spiana la strada alle esplorazioni future. Parmitano – aggiunge – è il primo europeo a guidare un’operazione simile e i rilevatori di particelle del laboratorio orbitale sul quale è intervenuto sono stati progettati, costruiti e sono ad oggi operati con l’apporto dei ricercatori italiani e il contributo dell’Agenzia spaziale nell’analisi dei dati. L’Italia continua a esercitare un ruolo di leadership nello spazio e da parte del governo c’è il massimo supporto per un settore il cui sviluppo garantisce ricadute estremamente positive per il Paese e i cittadini. Grazie a Parmitano – conclude Fraccaro – per aver nuovamente dato prova delle grandissime competenze spaziali italiane a livello operativo, scientifico e tecnologico“.

L’operazione delicatissima di @astro_luca ci ha tenuti col fiato sospeso fino alla fine. L’esplorazione dello spazio sta facendo vivere all’Italia un rinnovato entusiasmo per la ricerca”. Lo scrive su Twitter il ministro dell’Istruzione, università e ricerca Lorenzo Fioramonti, commentando la ‘passeggiata’ spaziale del comandante italiano della ISS, Luca Parmitano.