Plastica negli omogeneizzati biologici, il prodotto diventa blu: scattato il ritiro. Non consumare [MARCHIO E INFO]

Il contenuto dei vasetti diventa blu: non consumare e riconsegnare al punto vendita che prenderà anche i prodotto già aperti e li sostituirà

MeteoWeb

Ritirati dagli scaffali i vasetti per bambini marchio dmBio. A lanciare l’allerta a livello europeo è stato il RASFF, sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi, che ha richiamato il prodotto venduto in diversi paesi europei. In base a quanto si legge nell’avviso, datato 5 novembre, gli alimenti per bambini imputati sono prodotti in Germania, ma venduti in Austria, Bosnia Herzegovina, Bulgaria, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Romania e Slovacchia. Come si legge in una nota della ditta produttrice, “non si può escludere che il prodotto in questione abbia un colore blu alla data di scadenza“.

Ecco tutte le indicazioni per individuare con precisione il prodotto soggetto a richiamo:
dmBio Alimenti per bambini Carne di pollo da 4 mesi, 125 g (Scade il 21.01.2021). La data di scadenza è ben visibile sui bordi dei tappi o sul retro della confezione.

Motivo del richiamo del prodotto: “in base ad auto controlli della ditta di produzione, non si può escludere che piccoli pezzi di pellicola blu possano essere entrati nei prodotti” quindi è stato disposto il ritiro a scopo cautelare. om”Per DM – si legge ancora nella nota –, la sicurezza e la qualità sono fondamentali. Nei casi in cui i test di laboratorio rivelano che il prodotto non soddisfa i requisiti di alta qualità del DM, i prodotti vengono ritirati dagli scaffali dalla catena e comunicati ai clienti. DM chiede ai clienti di non consumare il prodotto in questione e i negozi riprenderanno anche i prodotti che sono già stati aperti. Dm è molto dispiaciuto per quello che è successo e si scusa con i suoi clienti per questo inconveniente! In caso di domande, contattare il servizio clienti all’indirizzo E-mail: ugyfelszolgalat@dm.hu“.