Previsioni Meteo Aeronautica Militare: piogge e neve, il bollettino fino al 4 dicembre

Le previsioni meteo per oggi 28 novembre 2019, domani e prossimi giorni, fino a mercoledì 4 dicembre: il bollettino dell'Aeronautica Militare

MeteoWeb

Il bollettino del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare: le previsioni meteo per oggi, domani e prossimi giorni.

Oggi al Nord: nuvoloso o molto nuvoloso su Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia nord-occidentale, Piemonte e Trentino-Alto Adige settentrionali con piogge e nevicate deboli al di sopra dei 1800 m; cielo parzialmente nuvoloso con tendenza a schiarire in serata sulle altre zone, con possibile riduzione della visibilità con foschie e nebbie dense sulla Pianura padana dopo il tramonto. Centro e Sardegna: nuvoloso o molto nuvoloso sulle regioni tirreniche e sull’isola con piogge, anche sotto forma di isolati rovesci e temporali, specie su alta Toscana e zone interne laziali, dove potranno essere localmente moderati; tendenza al miglioramento in serata sulle zone costiere e sulla Sardegna. Cielo parzialmente nuvoloso su Marche e Abruzzo con tendenza a schiarire nella seconda parte del giorno, fatta eccezione per le zone montuose più interne per possibili isolati piovaschi. Sud e Sicilia: da nuvoloso a molto nuvoloso su Campania, Calabria e Sicilia con precipitazioni sparse in intensificazione dal pomeriggio con possibili isolati rovesci e temporali, localmente intensi sulle coste calabresi tirreniche; atteso miglioramento in serata sulla Sicilia e Calabria meridionale. Cielo irregolarmente nuvoloso su Puglia, Molise e Basilicata con ampie e temporanee schiarite; attesi locali piovaschi sulla Puglia salentina tra pomeriggio e sera. Temperature: minime stazionarie, in lievo calo al Nord-Ovest e in lieve aumento su Puglia, Basilicata e Sicilia; massime stazionarie, in lieve calo su Piemonte e versante tirrenico.

previsioni meteo aeronautica militareDomani al Nord nubi compatte su aree alpine e restante Triveneto con deboli nevicate sui rilievi confinali oltre i 1200-1300 metri; cielo sereno o poco nuvoloso altrove. Al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense e banchi di nebbia sulla pianura padano-veneta. Centro e Sardegna: annuvolamenti compatti su regioni tirreniche, Umbria e rilievi abruzzesi, con deboli piogge o rovesci, in esaurimento serale sull’isola; bel tempo sulle altre zone. Sud e Sicilia: molte nubi consistenti su Campania, Basilicata tirrenica e Calabria con fenomeni sparsi, a prevalente carattere di rovescio o temporale sempre di debole intensità; sul restante territorio cielo sereno o temporaneamente velato, a parte qualche annuvolamento più significativo atteso al mattino atteso su Molise e Sicilia occidentali. Temperature: minime in decisa flessione sulla Pianura padana, meno marcata su rilievi alpini, Lazio, Puglia, Basilicata e Sicilia; stazionarie altrove. Massime in aumento sul Piemonte sudoccidentale e in diminuzione sulle restanti aree pianeggianti settentrionali; senza variazioni di rilievo sul resto del paese.

Sabato 30 novembre al Nord cielo generalmente sereno con annuvolamenti solo sui rilievi di confine per gran parte della giornata, in intensificazione serale poi sul settore occidentale. Banchi di nebbia anche compatti sulla pianura padano-veneta dopo il tramonto. Centro e Sardegna: condizioni di bel tempo un po’ ovunque con nubi basse al primo mattino su Umbria e aree appenniniche; dalla serata aumento della nuvolosità sulle regioni tirreniche e sulle Marche. Sud e Sicilia: molte nubi sul settore tirrenico con deboli precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, più concentrate sulla Calabria al primo mattino, in graduale miglioramento durante la giornata; ampio soleggiamento altrove a parte qualche velatura di passaggio. Temperature: minime in lieve diminuzione sulle aree costiere adriatiche centrosettentrionali e sulla Sardegna, generalmente stazionarie altrove; massime in flessione sulle coste adriatiche centromeridionali, senza variazioni sul restante territorio.
Domenica 1 moderato maltempo al settentrione e sulla Toscana con fenomenologia diffusa, nevosa sulle aree alpine e prealpine; nubi compatte sulle restanti regioni tirreniche e velature anche spesse altrove.
Lunedì 2 ancora molte nubi al Nord e sulle regioni centrali tirreniche peninsulari con precipitazioni consistenti, nevose sulla catena alpina; sulle restanti regioni centromeridionali condizioni di cielo poco nuvoloso o velato.
Martedì 3 maltempo sulle regioni centrali, su quelle meridionali adriatiche e ioniche con deboli precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, un po’ più intense sulla Sardegna orientale, in attenuazione serale; cielo generalmente sereno altrove.
Mercoledì 4 addensamenti compatti sulle regioni centromeridionali adriatiche, ioniche e sulle due isole maggiori, con piogge e rovesci sparsi, più concentrati ancora sulla Sardegna orientale e meridionale; velature estese sul restante Centro-Sud, cielo terso al Nord.