Siccità in Zimbabwe: morti almeno 200 elefanti nel Parco Nazionale di Hwange

Gran parte dell'Africa australe sta affrontando la peggiore siccità degli ultimi due decenni

MeteoWeb

Almeno 200 elefanti sono morti di fame nel Parco Nazionale di Hwange, il più grande parco turistico dello Zimbabwe, al confine con il Botswana: “Abbiamo perso molti elefanti a causa della fame, non c’è cibo. Stiamo aspettando disperatamente che arrivi la pioggia“, ha affermato Tinashe Farawo, portavoce della National Parks and Wildlife Management Authority (Zimparks) dello Zimbabwe. “Solo per il parco di Hwange stiamo parlando di circa 200 esemplari“, ha proseguito Farawo, aggiornando un bilancio delle vittime che il mese scorso era di 55 pachidermi.
Altri elefanti sono morti a causa della siccità nel parco nazionale Mana Pools, patrimonio mondiale UNESCO

Gran parte dell’Africa australe sta affrontando la peggiore siccità degli ultimi due decenni.